rotate-mobile
Attualità

Livornina d'oro a Gino Strada, a ritirarla sarà la moglie Simonetta Gola: la cerimonia il 12 dicembre in Comune

La motivazione: "Ha dedicato la sua vita agli altri e con Emergency ha lavorato in oltre 20 paesi per portare cure gratuite e di qualità a chi ne aveva bisogno"

Durante il consiglio comunale del 21 novembre, il sindaco di Livorno, Luca Salvetti, annunciò di voler consegnare la Livornina d'oro alla memoria di Gino Strada, fondatore di Emergency. La cerimonia si terrà domani, martedì 12 dicembre, in Comune alla presenza della moglie Simonetta Gola che riceverà il riconoscimento direttamente dalle mani del sindaco.

"Gino Strada ha dedicato la sua vita agli altri e con Emergency ha lavorato in oltre 20 paesi per portare cure gratuite e di qualità a chi ne ha bisogno, vittime delle mine, della guerra, ma anche della povertà che ne consegue e che spesso compromette un intero Paese anche anni dopo la fine dei conflitti. 
In questi anni Emergency ha curato milioni di persone e ha contribuito a diffondere una cultura di pace e a promuovere l'affermazione dei diritti civili nel mondo", fa sapere il Comune.  

Recentemente Emergency si è dotata anche di una nave per la ricerca e soccorso (Sar, Search and Rescue) nel Mediterraneo centrale, la Life Support, un ulteriore impegno dell'Associazione umanitaria a favore di chi non vede riconosciuti, né tutelati i propri diritti, primo fra tutti il diritto alla vita. L'imbarcazione è giunta tre volte a Livorno, il 22 dicembre del 2022, con a bordo 142 migranti, il 3 maggio scorso con 39 migranti e il 10 ottobre con 69 migranti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livornina d'oro a Gino Strada, a ritirarla sarà la moglie Simonetta Gola: la cerimonia il 12 dicembre in Comune

LivornoToday è in caricamento