menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hip hop, il livornese Lorenzo Martelli nel video remix "Boogieman" di Ghali e Salmo

Il giovane classe 1999 ha preso parte al videoclip del dj Federico Scavo: "Esperienza unica ed emozionante"

C'è anche il livornese Lorenzo Martelli nel video remix del dj Federico Scavo della canzone "Boogieman" di Ghali e Salmo, visibile su Youtube a partire dal 31 luglio. Il giovane classe 1999, figlio del recordman di indoor rowing Mauro Martelli e già campione italiano di hip hop, è stato protagonista nelle riprese effettuate a Fucecchio a metà giugno insieme ad altri ragazzi della Academy of Excellence del maestro Mattia Capozzi, il quale, con Giovanni Settesoldi e Michele Nocchi, ha diretto la realizzazione del videoclip. Una presenza che certifica ancora una volta, se mai ce ne fosse bisogno, la crescente notorietà di Martelli nel panorama della danza sportiva italiana.

Martelli: "Esperienza unica, ore e ore di riprese senza sosta"

"È stata un'esperienza unica ed emozionante - ha raccontato Martelli alla redazione di LivornoToday -, per me è stata la prima volta in un videoclip ed è stato tutto davvero particolare. La prima ad essere contattata è stata Anna Donati, che sono convinto che diventerà una delle future stelle mondiali dell'Hip Hop. Dopodiché è stata contattata direttamente l'accademia, che ha partecipato alla realizzazione del video con alcuni dei suoi allievi. Abbiamo fatto due giorni di riprese, anche se in realtà io ho preso parte solamente al primo: abbiamo iniziato attorno alle tre del pomeriggio con tutti i preparativi e poi abbiamo girato da subito dopo cena fino alle 4 di notte".

"È stato veramente affascinante prendere parte ad un evento del genere – ha continuato Martelli -. Malgrado un videoclip duri soltanto pochi minuti, ci sono in realtà decine di ore di lavoro dietro. Ho dovuto eseguire alcuni passi e sono stato poi uno degli stickman, le figure al buio illuminate solamente dai led. La parte più difficile è stata la camminata nel piano sequenza iniziale: bastava che uno sbagliasse per dover ricominciare l'intera scena dall'inizio. Poi tutto è andato per il meglio, grazie al lavoro dello staff e di tutti i ragazzi, che sono stati veramente fantastici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Panettone World Championship 2021, Lorenzo Cristiani vola in semifinale: "Soddisfazione enorme, risultato da condividere con l'intera famiglia"

Salute

Stanchezza primaverile, cause e rimedi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento