Luci di Livorno, George Tatge racconta la città in una mostra fotografica

L'esposizione, che aprirà il festival "Il senso del ridicolo", sarà inaugurata il 26 settembre e resterà al Museo della Città fino al 6 gennaio 2020

Le "Luci di Livorno" saranno protagoniste dell'omonima mostra fotografica che verrà inaugurata giovedì 26 settembre alle 18 al Museo della Città di Livorno e resterà aperta fino al 6 gennaio. Promossa da Fondazione Livorno e organizzata da Fondazione Livorno – Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno, la mostra presenta un centinaio di scatti firmati George Tatge, fotografo di fama internazionale che ha già realizzato altri volumi dedicati alle città italiane. La mostra e il catalogo, curati da Stefania Fraddanni, propongono immagini della città rivisitate con un format inedito e affascinante che solo lo sguardo acuto dell'artista italo-americano nato a Istanbul, combinato alla generosità del suo banco ottico 13x18cm Deardorff, poteva cogliere. Protagonisti degli scatti di Tatge sono principalmente il porto e il mare, spaccati identitari della città, tracce di antiche glorie, ma anche dignitosi condomini del vivere quotidiano.

George Tatge, la ricerca metafisica negli scatti di Livorno

Tatge è arrivato dagli Usa giovanissimo per fare il giornalista a Roma e poi ha vissuto dodici anni a Todi. Approdato successivamente a Firenze, per 16 anni ha svolto il ruolo di direttore alla Fratelli Alinari. Continua con questo volume dedicato a Livorno la sua ricerca metafisica ed il suo percorso di approfondimento professionale e umano attratto dalle città italiane. Uno scrigno suggestivo e senza fondo che lui reinterpreta artigianalmente con l'esperienza di una cultura senza confini e la manualità caparbia di un mestiere capace di resistere agli ammiccamenti e alle scorciatoie della tecnologia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mostra "Luci di Livorno" aprirà il festival sull'umorismo "Il senso del ridicolo", promosso da Fondazione Livorno e diretto da Stefano Bartezzaghi che si terrà a Livorno, nel quartiere Venezia, dal 27 al 29 settembre 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento