rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Fondali puliti, allo Scoglio della Regina l'appuntamento finale di "Un mare di amici": si chiude il progetto di educazione ambientale

Una giornata dedicata alla promozione della cultura ambientale tra pulizia dei fondali e dimostrazioni con elicotteri, motovedette e moto d'acqua della guardia costiera

Dopo il successo della Giornata del Mare festeggiata ai bagni Pancaldi con i bambini delle scuole elementari, è la volta dei più grandi celebrare l'ambiente marino e le sue preziose risorse. L'evento si svolgerà la mattina di venerdì 31 maggio allo Scoglio della Regina coinvolgendo tantissimi ragazzi delle scuole superiori e medie della città di Livorno e sarà aperto anche alla cittadinanza. Parteciperanno anche gli studenti che Asl, Guardia costiera, Arpat e Società Nazionale Salvamento hanno già incontrato nell'ambito del progetto "Un mare di amici", un progetto finalizzato a promuovere negli istituti scolastici percorsi di educazione alla salute e alla salvaguardia dell'ambiente, in particolare di mare e coste. Nell'occasione avrà luogo anche l'ormai tradizionale edizione di "Fondali Puliti", una manifestazione finalizzata a rimuovere i rifiuti e la plastica dal mare a tutela della straordinaria biodiversità dei litorali livornesi.

Nella suggestiva cornice del Polo della logistica e delle alte tecnologie intitolato al già comandante generale delle Capitanerie di porto, ammiraglio Pollastrini, gli studenti potranno visitare gli stand dei promotori dell'iniziativa e quelli di tanti altri enti impegnati nella difesa del mare e dell'ambiente e nella ricerca scientifica applicata al mare e al clima come l'ente gestore dell'Area marina protetta delle Secche della Meloria e la cooperativa Aplisya, il Centro Interuniversitario di Biologia Marina, il Centro nazionale delle ricerche – Istituto per la Bioeconomia, il consorzio Lamma, il corpo nazionale dei vigili del fuoco, la polizia di Stato con la sezione nautica, la polizia provinciale, la Lega navale italiana, l'associazione Marevivo e l'associazione Acchiapparifiuti. Anche Croce Rossa Italiana, Misercordia, SVS e CISOM assicureranno la propria presenza. Mentre i ragazzi visiteranno gli stand e la mostra itinerante "Only One" di Marevivo, centri diving e volontari rimuoveranno i rifiuti dai fondali della Bellana sotto l'occhio vigile e la collaborazione dei nuclei subacquei dei vigili del fuoco e della guardia costiera.

Tante le attività laboratoriali e pratiche previste, con il personale Arpat e i biologi della guardia costiera che preleveranno e analizzeranno campioni di acqua di mare insieme alle scolaresche. Si vedranno all'opera gli elicotteri e le motovedette della guardia costiera, le moto d'acqua della polizia di Stato e i professionisti del salvamento che simuleranno delle operazioni di salvataggio di bagnanti in difficoltà, anche con l'aiuto dei cani "Ettore" e "Ariel". Non mancheranno, per tutti, utili consigli su come vivere il mare in sicurezza e nel rispetto dell'ambiente e della legalità. A dare il benvenuto agli studenti saranno i rappresentanti degli enti promotori dell'iniziativa che ringraziano il sindaco Livorno per aver concesso l'uso delle aree ed i dirigenti scolastici delle scuole coinvolte – Prof. Castorina, Prof.ssa Torrombacco, Prof.ssa Marzocchi, Prof.ssa Moretti – per aver aderito entusiasticamente all'iniziativa condividendo ed amplificando l'importanza del messaggio al rispetto dell'ambiente rivolto alle giovani generazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondali puliti, allo Scoglio della Regina l'appuntamento finale di "Un mare di amici": si chiude il progetto di educazione ambientale

LivornoToday è in caricamento