Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Danza in lutto, morto il coreografo Micha van Hoecke: da 40 anni abitava a Rosignano

Artista di fama mondiale, da 40 anni risiedeva nel comune livornese. Il sindaco Donati: "Una grave perdita"

Rosignano piange uno dei suoi concittadini più illuastri. A 77anni è morto all'ospedale di Massa, dove era ricoverato il ballerino, coreografo e regista belga Micha van Hoecke, tra i protagonisti di fama mondiale del 'teatro di danza'. L'annuncio della scomparsa è stato dato all'Adnkronos dalla moglie, la ballerina giapponese Miki Matsuse. L'artista, che nella sua lunghissima carriera ha ricoperto anche i ruoli di direttore del corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma e del Teatro Massimo di Palermo, amava l'Italia e la provincia di Livorno tant'è che da circa 40 anni risiedeva nel comune di Rosignano Marittimo.

Appresa la notizia, il sindaco Daniele Donati ha voluto esprimere il suo cordoglio per la scomparsa di van Hoecke: "Qui aveva conservato la sua residenza e col nostro territorio aveva instaurato un rapporto solido e affettuoso. A nome di tutta la nostra comunità mi stringo intorno alla famiglia e a tutto il mondo artistico per questa grave perdita". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danza in lutto, morto il coreografo Micha van Hoecke: da 40 anni abitava a Rosignano

LivornoToday è in caricamento