Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Borgo / Via Carrozzieri

Via dei Carrozzieri, ecco il murale Livorno 01 di MoneyLess: "L'arte deve sempre partire dal basso"

L'inaugurazione dell'opera prodotta da Teo Pirisi è in programma la sera di sabato 5 settembre

Un altro artista ha scelto Livorno per un intervento urbano. Questa volta, grazie al lavoro dell'associazione MuraLi, a colorare la parete di via dei Carrozzieri è stato l'artista lucchese Teo Pirisi, in arte MoneyLess, classe 1980, astrattista, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Carrara. La sua essenza è nel suffisso scelto per il suo nome d'arte, quel "less" che è anche uno stile di vita. "Mi piace fare arte con poco - racconta davanti alla sua ultima creatura -. Ho cominciato facendo installazioni con materiali di recupero e anche il nome che ho scelto riflette questa tendenza". Il l'inaugurazione è in programma sabato 5 settembre alle 22.30 con la serata che si concluderà con il concerto - già sold out - di The Jackie - O's Farm. 

Nuovo murale a Livorno, MoneyLess: "No alla speculazione. L'arte deve restare alla gente"

La sua opera "Livorno 01", uno sfondo dai colori sgargianti che l'artista ha, per sua stessa ammissione, stravolto con spirali bianche, rientra in un progetto più ampio portato avanti da Murali ma MoneyLess va oltre il concetto di riqualificazione. "Mi piace l'arte quando parte dal basso ma non sento il bisogno di riqualificazione - racconta -. Semmai voglio portare qualcosa in più nelle strade in cui intervengo, che siano quartieri degradati o meno, l'importante è che non si arrivi, come è successo in tante capitali europee, alla speculazione. L'arte, soprattutto l'arte di strada, deve restare a favore delle persone".

Un'arte fruibile, quindi, che possa raccontare una storia e diventare parte integrante della città. "È quello che facciamo come associazione - interviene Ilaria Tamalio, presidente di MuraLi -, piantare un seme, puntare sull'arte fruibile e sugli artisti toscani, per far vedere quanto di buono c'è nel nostro territorio e quanto possiamo fare ancora per migliorare. In questo ci aiutano molto i nostri sponsor e partner, perché vedono il potenziale dei nostri progetti e ci sostengono"

moneyless-3

Il messaggio dell'opera "Livorno 01" è aperto. "Non mi piace influenzare lo spettatore - continua MoneyLess - voglio che sia l'opera stessa a farlo. Del resto è arte astratta e parla a ognuno in maniera diversa. Nel mio lavoro cerco sempre di contraporre due elementi, quello naturale e quello astratto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dei Carrozzieri, ecco il murale Livorno 01 di MoneyLess: "L'arte deve sempre partire dal basso"

LivornoToday è in caricamento