rotate-mobile
Attualità

Pediatria, i detenuti donano disegni e scrivono una lettera ai bambini ricoverati: "Non abbattetevi, restate attaccati alla vita"

Le opere sono state donate al reparto insieme a un pensiero: "Abbiamo fiducia in questi dottori, sono bravissimi"

I detenuti del carcere di Livorno hanno donato ai bambini ricoverati a Pediatria alcuni quadri realizzati. Le opere sono state consegnate da Emanuela Cimmino, funzionaria giuridica pedagogica accompagnata da una rappresentanza della polizia penitenziaria: "Tutto ha avuto inizio con il progetto 'Diamo calore al colore' pensato – spiega Emanuela Cimmino - per portare scrittura e pittura all'interno del carcere di Livorno.  Si tratta di un vero e proprio percorso dedicato alla riattivazione delle emozioni, dei ricordi, dell'espressività che accompagna alla riscoperta di sé stessi. Le parole evocanti emozioni vengono riportate in lettere, diari, racconti esperienziali, di fantasia, murale o appunto quadri grazie anche al supporto dalle studentesse dell'atelier della pittrice Pamela Marinelli. Sono così nate una serie di iniziative che hanno portato ad esporre i lavori creando occasioni per raccontare al 'fuori' il 'dentro' e soprattutto per creare un ponte che ha, tra i tanti risultati, smosso la sensibilità dei partecipanti in tema di solidarietà e riscatto". 

Due detenuti hanno anche scritto una lettera ai piccoli degenti che riportiamo qui sotto: 

WhatsApp Image 2024-05-27 at 12.22.17

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pediatria, i detenuti donano disegni e scrivono una lettera ai bambini ricoverati: "Non abbattetevi, restate attaccati alla vita"

LivornoToday è in caricamento