Attualità

Il Parco del Mulino riapre, servizio al tavolo, domicilio e asporto: "Non vediamo l'ora di riabbracciarvi"

Il ristorante, il cui servizio viene gestito da ragazzi diversamente abili, è tornato a disposizione dei clienti dopo la chiusura forzata a causa Covid

Chi nel fine settimana volesse andare a mangiare una pizza all'aperto oppure farsela arrivare direttamente a casa potrà chiamare anche i ragazzi speciali del Parco del Mulino. Il ristorante infatti, gestito dalla cooperativa sociale che dal 2011 offre sostegno ed opportunità lavorative alle persone diversamente abili, ha riaperto i battenti a partire da ieri, venerdì 7 maggio, dopo la chiusura forzata a causa del Coronavirus. Chi vorrà potrà sedersi ai tavoli, nel pieno rispetto delle norme antiCovid, all'ombra degli ulivi mentre, così come successo in precedenza, continuano l'asporto e le consegne a domicilio

"I nostri ragazzi sono pronti ad accogliervi a braccia aperte - fanno sapere dal ristorante -. Le nostre pizze non saranno perfettamente tonde, ma la qualità? sta nella diversità?". Il venerdì il Parco del Mulino sarà aperto solo la sera dalle 18.30 alle 21.30. Il sabato e la domenica anche a pranzo a partire dalle 12. Non ci sono limiti di orario invece per quanto riguarda asporto e consegna a domicilio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parco del Mulino riapre, servizio al tavolo, domicilio e asporto: "Non vediamo l'ora di riabbracciarvi"

LivornoToday è in caricamento