Piazza Mazzini, il semaforo a chiamata per pedoni sarà attivo dal 10 gennaio

Il verde per chi attraversa durerà 18 secondi mentre quello per le auto circa 2 minuti. L'assessore Cepparello: "Una misura presa per garantire la sicurezza dei cittadini"

A fine dicembre, l'amministrazione comunale aveva annunciato che il semaforo a chiamata per i pedoni in via D'Alesio/piazza Mazzini sarebbe stato riattivato. "Una decisione presa per la sicurezza di chi attraversa la strada" aveva dichiarato l'assessore alla Mobilità Giovanna Cepparello. Adesso è stata decisa anche la data della riattivazione: il 10 gennaio. I pedoni quindi avranno 18 secondi per l'attraversamento mentre il verde per le auto, al fine di evitare il crearsi di lunghe code, durerà circa due minuti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il solo lampeggiante, a nostro avviso – le parole dell'assessore - non garantisce la sicurezza dei pedoni, che, negli ultimi mesi, hanno più volte rischiato di essere investiti dai veicoli in movimento. La sicurezza deve essere una priorità e comunque i tempi stabiliti per il verde veicolare dovrebbero assicurare una certa fluidità del traffico, anche se la rotatoria di piazza Giovine Italia ha creato e continuerà a creare problemi sull’intero tratto cantiere/ponte Santa Trinita". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Via Pieroni, non paga il conto al ristorante e tenta la fuga: denunciato 57enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento