rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Attualità

Polo della Salute Svs, arrivano tre nuovi specialisti: ecco chi sono

Roberto Bigazzi, Riccardo Bientinesi e Maurizio Benifei si sono uniti agli altri medici

Il Polo per la Salute di Svs arricchisce ancora il suo team di specialisti: Roberto Bigazzi, Riccardo Bientinesi e Maurizio Benifei con il nuovo anno si sono uniti agli specialisti già operanti. Adesso alla struttura si aggiunge anche la Nefrologia quale nuova branca specialistica. 

Bigazzi

Roberto Bigazzi, medico con grande esperienza clinica ed organizzativa è stato, fino a dicembre, direttore dell'Unità operativa complessa di Nefrologia e Dialisi dell'ospedale di Livorno e direttore del Dipartimento delle specialità mediche dell'Asl. "All'Svs ho ritrovato i valori che mi hanno ispirato nel corso della vita. Gli stessi che mi hanno portato all'impegno volontario in alcuni progetti di cooperazione internazionale. La Svs ha una forte radice nel tessuto cittadino e rappresenta quanto di più vicino a quello che in tanti anni ho vissuto nel Sistema Sanitario Nazionale. Possiamo dire che il volontariato è il minimo comune denominatore che sta alla base delle mie scelte di oggi. Mi sono messo quindi a disposizione di Svs con lo stesso entusiasmo e passione di sempre e con l'idea di poter costituire, insieme ad altri colleghi che si aggiungeranno, un vero e proprio progetto/ambulatorio sulle patologie croniche, perché questo è il tema del futuro e non riguarda soltanto la popolazione anziana". 

Bientinesi

Riccardo Bientinesi è un radiologo che, dopo aver maturato varie esperienze nel settore della radiodiagnostica in diverse strutture ospedaliere, ha lavorato negli ultimi 20 anni all'ospedale di Livorno, ricoprendo l'incarico di responsabile della radiologia presso il dipartimento di emergenza-urgenza. La sua particolare esperienza della diagnostica ecografica lo ha reso negli anni un punto di riferimento dell'ospedale di Livorno.

"Collaborare con la Svs - spiega - mi dà l'opportunità di continuare a mettermi al servizio della città. Sono contento di questa opportunità, perché la Pubblica Assistenza ha una buona organizzazione e una strumentazione che mi permetterà di proseguire con una parte del lavoro che svolgevo in ospedale. C'è anche un legame affettivo, in quanto subito dopo la laurea ho fatto, per un breve periodo, il medico sulle ambulanze, conoscendo e imparando ad apprezzare l'associazione ed i suoi volontari".

Benifei-2

Maurizio Benifei, ortopedico, è stato fino a pochi giorni fa direttore della Sezione dipartimentale di Ortopedia e Traumatologia a Cisanello e lega il suo nome alla Svs grazie al padre Garibaldo, storico presidente dell'associazione. "Quello con Svs - racconta - è un legame indissolubile. Da sempre sono socio, in passato anche consigliere ed autista volontario. Il lavoro non mi ha permesso di essere presente come avrei voluto, ma adesso che sono in pensione, è naturale mettermi a disposizione professionalmente della Svs. Mi piacerebbe, in futuro, poter portarela tecnica Prp, plasma ricco di piastrine, un prodotto di derivazione ematica che stimola e facilita la riproduzione cellulare, attraverso un trattamento con infiltrazioni nella sede interessata". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo della Salute Svs, arrivano tre nuovi specialisti: ecco chi sono

LivornoToday è in caricamento