menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pacchi solidali, Appartenenza Stagno raccoglie fondi e beni di prima di necessità: "Un aiuto per le famiglie bisognose"

L'iniziativa, promossa dalla squadra di calcio a cinque amatoriale in collaborazione con il Partito Comunista, avrà inizio sabato 7 novembre al supermercato Ekom

Sport e solidarietà, un connubio particolarmente radicato sul nostro territorio. A confermarlo la nuova iniziativa lanciata da Appartenenza Stagno, squadra di calcio a cinque amatoriale impegnata nei tornei promossi dal Nuovo Centro Coteto che, in collaborazione con il Partito Comunista di Collesalvetti e di Livorno, ha organizzato una raccolta di generi di prima necessità unita ad una raccolta fondi che avrà inizio a partire da domani sabato 7 novembre. Un'azione solidale che la formazione del presidente Alessio Vettraino, con la collaborazione di alcuni enti, aveva già promosso durante il lockdown della scorsa primavera, a testimonianza di un radicato impegno sociale.

"Dalla mattina alla sera di sabato - ha spiegato Kevin Raffaelli, dirigente dell'Appartenza Stagno -, sarà posizionato all'interno del supermercato Ekom di Stagno un carrello nel quale le persone potranno donare i beni di prima necessità che poi andremo a distribuire tra le famiglie più bisognose. All'interno di alcune attività sia di Stagno che di Livorno, invece, metteremo dei bussolotti nei quali potranno essere effettuate delle donazioni per la raccolta fondi, il cui provento verrà poi utilizzato per l'acquisto di ulteriori pacchi solidali da destinare alle famiglie che ci sono state segnalate o che si sono auto segnalate. Con questa iniziativa - ha aggiunto Raffaelli -, vogliamo dare un piccolo contributo a chi in questo momento sta vivendo un momento di difficoltà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festival di Sanremo, Ibrahimovic in ritardo alla terza serata: "Bloccato in autostrada, accompagnato da un motociclista diretto a Livorno". Video

Attualità

Ultimo concerto, il grido disperato dei Live Club sul palco del Festival di Sanremo: "Senza di noi le città sono più brutte e vuote"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento