Martedì, 3 Agosto 2021
Attualità

Mobili e rifiuti abbandonati ai cassonetti, 5.400 euro di multe. Cepparello: "Rispettate le regole"

Frigoriferi, sedie, poltrone e sacchi della spazzatura: ecco cosa hanno trovato Municipale e Aamps

Un frigorifero industriale in piazza XX settembre, sedie e poltrone in piazza Giovine Italia, mobilio vario in via Menotti. Ma anche sacchi sistematicamente abbandonati ai cassonetti in via degli Avvalorati, sfalci d'erba lasciati sul ciglio della strada sul viale di Antignano oppure contenitori per i rifiuti esporti fuori orario in via Pascoli. Questi sono alcuni dei comportamenti tenuti dai cittadini che hanno portato gli ispettori ambientali di Aamps, con il supporto della Municipale, a elevare, solamente a giugno, 54 sanzioni per un totale di 5.400 euro. 

"È bene ricordare – dichiara Giovanna Cepparello, assessore all'Ambiente – che abbandonare i rifiuti in strada è un reato che può essere perseguito anche penalmente. Si tratta di un'azione deplorevole che abbrutisce le aree urbane ma può anche causare dei danni irreversibili all'ambiente e alla salute delle persone. Se da una parte constatiamo una sempre più spiccata sensibilità dei cittadini al rispetto delle regole, dall'altra appuriamo che sussiste ancora una ‘sacca' di reticenza da parte da parte di taluni sconsiderati che riteniamo possa essere sgonfiata solo comminando le sanzioni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobili e rifiuti abbandonati ai cassonetti, 5.400 euro di multe. Cepparello: "Rispettate le regole"

LivornoToday è in caricamento