Attualità

Santa Giulia | Le iniziative per il 22 maggio: processione in battello lungo i fossi, mercati e musei aperti

A causa della pandemia Covid-19 le celebrazioni saranno in forma ridotta. Sarà possibile recarsi nei cimiteri comunali della Cigna (Lupi) e di Antignano

Sabato 22 maggio, Livorno celebra la patrona della città, Santa Giulia. Così come accaduto l'anno scorso, a causa dell'emergenza Covid i festeggiamenti si svolgeranno in maniera sobria, con distanziamento e mascherine. Stasera, giorno della vigilia, la processione in mare si terrà in forma "simbolica", con una imbarcazione sulla quale prenderanno posto il vescovo Simone Giusti, il sindaco Luca Salvetti e agenti della Municipale in alta uniforme. Il naviglio salperà alle 21.30 dagli scali Finocchietti, percorrerà i Fossi Medicei per poi attraccare all'Andana degli Anelli con recita della preghiera e benedizione. 

Domani alle ore 10.30 tradizionale messa in Duomo. In considerazione delle previsioni meteorologiche che indicano possibilità di pioggia, la Diocesi ha deciso di tenere la celebrazione all'interno della Cattedrale (nel rispetto delle norme antiCovid) anziché sul sagrato. 

l mercato delle Vettovaglie (Mercato Centrale) ed i mercati Cavallotti, Buontalenti,  via Serristori, via del Giglio, via S. Giulia saranno aperti. Stesso discorso anche per quanto riguarda musei civici che osserveranno il consueto orario (Fattori 10-13 e 16-19; Museo della Città – 10-19), mentre tutte le sedi bibliotecarie della Labronica rimarranno chiuse al pubblico.  I cimiteri comunali della Cigna (Lupi) e di Antignano saranno regolarmente aperti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Giulia | Le iniziative per il 22 maggio: processione in battello lungo i fossi, mercati e musei aperti

LivornoToday è in caricamento