rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Attualità

La malattia, il coraggio e la rinascita: Sara Calvani racconta la sua storia nel libro "Oltre i tuoi limiti"

Affetta dalla Charcot Marie Tooth forma 1A, la 42enne livornese non si è mai arresa: "Mai demordere nella propria vita"

Si intitola "Oltre i tuoi limiti (sii te stessa con tutta la forza che hai)" il libro attraverso il quale la 42enne Sara Calvani racconta la sua vita (acquistabile a questo link). Una storia intima, personale, che tira fuori tutto il coraggio della livornese che non si arrende a una malattia neurologica degenerativa, la 'Charcot Marie Tooth forma 1A' con la quale ha dovuto convivere fin da quando era piccola. All'interno delle 246 pagine sarà possibile leggere di come Sara abbia affrontato mille battaglie, comprese quelle più dure come il bullismo a scuola, ma di come non si sia mai abbattuta perché, come lei stessa sottolinea, "non bisogna mai demordere nella propria vita". 

Il libro di Sara-2

È la stessa autrice a raccontare come è arrivata alla stesura di questo libro: "Ho iniziato ad avere problemi quando avevo circa 6 anni dopo un vaccino trivalente. Ho dovuto sopportare dolori lancinanti e deformazioni agli arti inferiori e i medici mi dissero che non avrei più camminato. Giravo gli ospedali e il responso era sempre quello". Sara però non vuole arrendersi a quella diagnosi così crudele e così, supportata dalla famiglia, vede uno piccola speranza grazie all'ospedale Gaslini di Genova: "Venni seguita con attenzione e gentilezza. Allora c'erano pochissimi casi e venni presa come fonte di studio. Qui trovai una bravissima neurologa che dopo molti esami mi diagnosticò la malattia e dei bravissimi ortopedici che mi operarono per una decina di volte a entrambi i piedi". 

Durante questi anni, Sara ha dovuto combattere con i pregiudizi dei suoi compagni di scuola e di altre persone, ma niente è riuscita a fermarla. Adesso lavora come dipendente in un'amministrazione pubblica dove è circondata dall'affetto delle sue colleghe e colleghi. Il libro è stato scritto insieme a due care amiche: la dottoressa Marina Casini e Francesca Schiano, che l'hanno aiutata nel suo percorso per il raggiungimento del suo sogno: "Nella mia opera - conclude la scrittrice - non solo la mia testimonianza di rivincita alla vita, ma anche stimoli positivi e tanta forza per voi stessi. Voglio trasmettere ai lettori che lo leggeranno, a non demordere mai nella propria vita. È un libro che propone riflessioni e momenti di vita particolari, sentimento, introspezione e autoanalisi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La malattia, il coraggio e la rinascita: Sara Calvani racconta la sua storia nel libro "Oltre i tuoi limiti"

LivornoToday è in caricamento