Pronto soccorso, iniziato il servizio civile per 32 giovani nell'ambito del progetto "Accolgo, ascolto, accompagno"

La durata complessiva sarà di 12 mesi. La responsabile Rossana Guerrini: "Si occuperanno di accoglienza e accompagnamento dell'utenza"

È partita ieri, giovedì 5 novembre, l'avventura dei 32 volontari che hanno aderito al progetto di servizio civile regionale "Accolgo, ascolto, accompagno: il volontario nei Pronto Soccorso"  presentato dall'Asl Toscana nord ovest su tutto il territorio di propria competenza (Massa Carrara, Versilia, Lucca, Pisa e Livorno). "I giovani selezionati – spiega Rossana Guerrini, responsabile del servizio civile – diventando un vero attore del sistema sanitario che, in questo caso, viene impegnato prevalentemente nell'ambito dell'accoglienza e dell'accompagnamento all'utenza, soprattutto per le categorie fragili, nei molteplici percorsi definiti".

Il volontario, prima di essere inserito a supporto dei percorsi all'interno delle sedi, effettua un percorso formativo di 38 ore di formazione generale finalizzata a fornire informazioni sul Servizio Civile e sulle modalità di lavoro in team e 32 ore di formazione specifica relativa alle modalità organizzative e operative della struttura alla quale è assegnato. Il servizio civile ha una durata complessiva di 12 mesi che viene retribuita con un assegno mensile pari a 433,80 euro.

Ecco i giovani che prenderanno parte al progetto nei pronto soccorso di Livorno e provincia: 

Livorno
Operatore di Progetto: Cerbone Maurizio;
Volontari: Altamirano Vela Alexander Stiven, Cecchini Valentina, Maggini Angelo Michele, Terranova Viola, Tosi Giulia, Veronesi Jacopo;

Cecina
Operatore di Progetto: Galligani Alessandro;
Volontari: Balla Dhurata, Parrini Margherita, Zazzeri Amedeo;

Piombino
Operatore di Progetto: Trotta Angelo;
Volontari: Carli Letizia, Fabbri Davide, Potenti Annalisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento