Attualità Collesalvetti

Attività sportive per ragazzi con disabilità, si arricchisce il progetto di Sportlandia e Centro San Simone: al via le partite di bocce

La nuova attività è stata presentata nel pomeriggio di giovedì 24 giugno al bocciodromo di Guasticce

Si arricchisce ulteriormente il progetto "ScopriAmo…Insieme, Sportiva…Mente" promosso da Centro San SimoneSportlandia per favorire l'integrazione dei ragazzi con disabilità. Dopo il canottaggio, il bowling, il nuoto, l'atletica leggera, il judo ed il sup, i 60 atleti speciali coinvolti nell'iniziativa si potranno cimentare anche nelle bocce, sport di grande tradizione che, per la sua natura, ben si adatta nei progetti di integrazione sociale. 

La novità è stata illustrata nel pomeriggio di giovedì 24 giugno al bocciodromo di Guasticce, dove, alla presenza del responsabile della struttura Giorgio Bacci, dell'assessore del Comune di Collesalvetti Mascia Vannozzi e del presidente UISP (associazione nella quale i ragazzi sono tesserati) Daniele Bartolozzi, gli atleti speciali si sono cimentati nelle prime partite con il consueto impegno e la consueta determinazione che, da sempre, li contraddistingue. All'evento erano presenti anche numerosi volontari, i quali, in modo completamente gratuito, forniscono un apporto essenziale nelle attività del progetto.

bocce3-2

I ragazzi saranno adesso coordinati da Manlio Oliviero, che, insieme ai tecnici del bocciodromo, approfondirà tecniche e strategie delle bocce con l'obiettivo di partecipare alle manifestazioni Special Olympics Nazionali, durante le quali gli atleti di Sportlandia e del Centro San Simone incontreranno importanti sodalizi del nord Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività sportive per ragazzi con disabilità, si arricchisce il progetto di Sportlandia e Centro San Simone: al via le partite di bocce

LivornoToday è in caricamento