Via Goito, petizione dei residenti: "Revisione stalli blu e modifiche alla viabilità: da un anno aspettiamo risposte"

Le richieste degli abitanti della zona all'amministrazione comunale: "Al di là delle promesse, non sono stati ancora presi provvedimenti per aumentare i parcheggi e ridurre la velocità. E intanto sono spariti parchimetri e segnaletica"

foto d'archivio

Nell'aprile 2019 in via Goito, via dei Sette Santi e via Ebat sono stati introdotti gli stalli blu ed attuate modifiche alla viabilità, il tutto con conseguenze assai negative quali difficoltà di parcheggio e significativo aumento della velocità dei veicoli in transito. A sostenerlo sono i residenti della zona che, nei giorni scorsi, hanno avviato una petizione da inviare al Comune per chiedere interventi per il contenimento della velocità, il senso unico in via Goito per l'intero tratto Ambrogiana - Montebello, la realizzazione di un maggior numero di posti auto in area Sette Santi - Ebat, il permesso di sosta nell'area suddetta per i residenti di via Goito e l'annullamento e/o la revisione degli stalli blu. "Queste richieste - spiega uno dei promotori dell'iniziativa - furono inoltrate all'assessore Giovanna Cepparello un anno fa. Sembrava venissero accolte in tempi brevi, ma a tutt'oggi non se ne è saputo più niente, al di là di vaghe promesse legate all'attuazione del Piano di mobilità urbana che richiederà tempi lunghi dovendo ancora essere bandita la gara d'appalto".

cartelli goito-2

Stalli blu in zona Goito, protestano i residenti: "Dovevano sparire, invece hanno tolto anche la lettera Mare"

Intanto, viene segnalata dagli abitanti di via Goito la sparizione dei cartelli - uno alla deviazione da via Montebello, l'altro davanti al ristorante Il Fischietto, evidentemente rimossi da addetti comunali - che indicavano la sosta a pagamento disciplinata con lettera Mare. Con essi anche i parchimetri. "Il paradosso - prosegue uno dei residenti - è che sono rimasti invece i cartelli con la scritta 'biglietto ticket' con freccia direzionale che manda chi vuol prendere il biglietto là dove i parchimetri non ci sono più".

"Sono rimasti i cartelli per la disciplina della sosta nelle vie limitrofe (via dei Sette Santi, via Ebat e via delle Case Rosse), per le quali - aggiunge l'esponente del comitato - noi chiediamo interventi per limitare la velocità eccessiva dei veicoli e la revisione delle lettere di sosta e dei parcheggi che penalizzano gli abitanti di via Goito. Con la lettera Mare, infatti, questi non possono parcheggiare in via Sette Santi e via Ebat, nonostante non si vedano pregiudizi nè per il Comune né per Tirrenica Mobilità. Ora è arrivata la ciliegina sulla torta della sparizione dei cartelli, che non sappiamo se sia la conseguenza di dilettantismo amministrativo, sciatteria o altro che certo non fa onore a questa amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus: 115 positivi e 2 morti tra Livorno e provincia, 1.929 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di domenica 22 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento