Goldoni, il 6 gennaio una serata dedicata alla musica live con "Riusciamo a suonare day"

Dodici artisti e band livornesi si esibiranno dal palco del teatro: l'evento sarà in streaming e on-demand

Abracadarab, Cunt, dimaggiobaseballteam, Echoplaying, Giorgio Mannucci, Ines, I Denti di cane, Jackie O's Farm, Lola and the Workaholics, Luca Guidi, Tommi, Weekend Martyr. Sono questi i protagonisti del "Riusciamo a suonare Day", una serata dedicata alla musica dal vivo  - organizzata da Musiche Metropolitane in collaborazione con Fondazione Teatro Goldoni - che andrà in scena dal palco del Goldoni il 6 gennaio a partire dalle 21, on demand in streaming gratuito sul canale youtube del teatro e su livu.it.

Un inizio 2021, quindi, nel segno della musica a 360 gradi dal Teatro Goldoni di Livorno: dopo la celeberrima favola "Pierino e il lupo" di Prokofiev a Capodanno con Maurizio Lastrico e l'atteso concerto lirico di Sonia Ganassi, il sipario torna ad aprirsi il 6 gennaio con una giornata dedicata alla musica live in attesa di poter tornare ad assistere a concerti e spettacoli dal vivo.

Concerto al Golodoni in streaming: "Grazie agli artisti livornesi che hanno accettato l'invito"

"Un festival non potrà essere sostituito da uno streaming, ne siamo consapevoli - dichiara Luca Zannotti di Musiche Metropolitane - ma in attesa di tempi migliori, le tecnologie hanno dimostrato quanto la musica e la canzone abbiano il potere di avvicinare e coinvolgere. Per questo siamo particolarmente grati alle band e agli artisti della nostra città che hanno accettato l'invito ad esibirsi in tutta sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti: un bell'esempio di come si possa essere ancora distanti ma vicini".

Menicagli: "Una sfida che abbiamo accolto con piacere. Un'opportunità di conoscere il panorama musicale giovanile"

"È una piccola grande sfida in tempi di chiusure forzate - afferma il direttore del Goldoni Mario Menicagli - ed io ed il direttore artistico Emanuele Gamba abbiamo accolto con piacere questa opportunità che da un lato ci consente di ampliare l'offerta di ascolto verso un genere come la musica Indi e Pop e nello stesso tempo ospitiamo musicisti giovanissimi che si rivolgeranno innanzitutto ad un pubblico altrettanto giovane".

Un'iniziativa che vuole essere un'istantanea su cosa di bello resista in città, indice di una voglia sempre forte e propositiva di espressione artistica, tanto più importante perché ad esprimerla sono ragazze e ragazzi che vivono questo momento di forzato isolamento. Attraverso i loro originali lavori forniscono, così, un esempio tangibile ed un incoraggiamento verso nuove creatività ed una ripartenza che sia di buon auspicio anche per un settore intero fermo dallo scorso marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Livorno in crisi, Dal Canto si sfoga: "L'unico obiettivo è evitare l'ultimo posto. Mercato? Non viene niente"

Torna su
LivornoToday è in caricamento