Teatro Goldoni, i candidati alla direzione artistica e amministrativa: i nomi

Chi ha presentato la domanda verrà esaminato il prossimo 7 settembre. Tra i livornesi in gara Emanuele Gamba, Luca Fuligni e Mario Menicagli. L'unica donna in gara è la ferrarese Roberta Ziosi

A poco più di un mese dalle dimissioni consegnate dall'ormai ex direttore del Teatro Goldoni Marco Leone - che rimarrà all'interno della Fondazione in qualità di direttore della rassegna "Scenari di quartiere" - spuntano i nomi dei candidati che hanno superato la selezione e che si giocheranno, con un colloquio previsto per il prossimo 7 settembre, la possibilità di dirigere il maggior teatro cittadino. Le figure dirigenziali, come già previsto dalle linee di mandato del sindaco Salvetti, saranno due - un direttore artistico e un direttore amministrativo - scelte attraverso un bando pubblico.

La short list dei candidati, dopo una prima scrematura, vede in pista per il ruolo di direttore artistico Giuseppe Acquaviva, Matteo Beltrami, Daniele De Plano, Andrea Cigni, Emanuele Gamba e Lorenzo Massimo Mucci. Alla carica di direttore amministrativo si candidano, invece, Lorenzo Bui, Luca Fuligni, Mario Menicagli e Roberta Ziosi. Tra i non ammessi spiccano i nomi di Eleonora Zacchi (che era pur in possesso di tutti i requisiti richiesti nel bando), attuale direttrice artistica del Centro Artistico Il Grattacielo e Alessio Pizzech, del Teatro De Filippo di Cecina.

Profili diversi, quelli dei candidati, che verranno esaminati in un colloquio con le commissioni esaminatrici, presiedute da Marco Giorgetti, direttore generale della Fondazione Teatro della Toscana (direttore artistico) e Nicola Falleni, direttore generale del Comune di Livorno (direttore amministrativo). Per la prima posizione ecco: Giuseppe Acquaviva, direttore d'orchestra e direttore artistico del Teatro Carlo Felice di Genova, Matteo Beltrami, direttore d'orchestra giovane ma con un curriculum internazionale, Daniele De Plano, regista di cinema, teatro e televisione, il regista d'opera Andrea Cigni, Emanuele Gamba, regista e attore livornese con grande esperienza nel campo del musical e Lorenzo Massimo Mucci, regista e docente, coordinatore artistico per l'opera della Fondazione Teatro di Pisa.

Per il ruolo di direttore amministrativo, invece, i nomi sono quelli di Lorenzo Bui, manager della Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte di Siena, Luca Fuligni, dell'accademia musicale Chorus di Livorno, il direttore artistico livornese Mario Menicagli, presidente dell'associazione musicale Modigliani e Roberta Ziosi, unica donna in concorso, già curatore scientifico del Teatro Comunale di Ferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento