rotate-mobile
Attualità

Termoidraulica Biasci, 70 anni di storia e il riconoscimento alla famiglia: "Prezioso contributo alla città"

Avviata da Diliano nel 1954 in viale Mameli, l'attività si trova adesso in viale dell'Arena Alfieri ed è gestita da Marco, dalla moglie Erika e dal figlio Giacomo

Riparazioni in genere, preventivi a richiesta, prezzi modici. Così, dalla bottega al civico 2 di viale Mameli, si presentava alla città la ditta di idraulica e riparazioni elettriche avviata da Diliano Biasci. Era il 1954 e il capostipite della famiglia, oggi 93enne, distribuiva fuori della chiesa e nel rione dei piccoli volantini per cercare clienti per la sua nuova attività di idraulica ed impianti elettrici, mestieri da poco imparati durante il servizio militare. Da sempre determinato e fiducioso nel proprio saper fare, Diliano ha portato avanti quella che oggi è diventata la Biasci srl, azienda ben strutturata e attiva nel settore della termoidraulica con sede in via dell’Arena Alfieri. Un'attività di famiglia che si è espansa con i figli Valter e Marco, quest'ultimo entrato in azienda poco più che sedicenne e da inizio 2024 al timone della ditta insieme alla moglie Elena Volpi e al figlio Giacomo recentemente laureatosi in ingegneria.

biasci-2

Tre generazioni quindi che hanno sempre saputo stare al passo con i tempi, le tecnologie e le normative sempre più stringenti e complesse in un settore estremamente tecnico come quello della termoidraulica, dove sicurezza, ambiente e risparmio energetico sono fattori sempre più importanti. Per celebrare i 70 anni di storia, CNA ha consegnato un riconoscimento alla famiglia Biasci per il prezioso contributo alla storia imprenditoriale della città: presenti il direttore generale Dario Talini, il consulente gestionale Alessandro Fagni e la coordinatrice di settore Ilaria Niccolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termoidraulica Biasci, 70 anni di storia e il riconoscimento alla famiglia: "Prezioso contributo alla città"

LivornoToday è in caricamento