rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità

The Cage, Gary Baldi Bros e SuRealistas nel weekend: il programma del 23 e 24 dicembre

Fine settimana all'insegna della musica dal vivo e del divertimento nel locale di via del Vecchio Lazzeretto

Nuovo weekend all'insegna del divertimento e della musica dal vivo al The Cage. Venerdì 23 dicembre sul palco di via del Vecchio Lazzeretto saliranno i Gary Baldi Bros (già sold-out), mentre sabato 24, serata in cui avrebbe dovuto esibirsi Bobo Rondelli, con il concerto poi annullato a causa del malore accusato nelle scorse settimane dal cantautore, sarà la volta dei suRealistas (biglietti disponibili sui circuiti Vivaticket e Dice e alla biglietteria del The Cage al costo di 10 euro).

The Cage, il programma di venerdì 23 dicembre

I Gary Baldi Bros si formano più di 10 anni fa a Livorno e da allora continuano a essere seguitissimi e amatissimi, facendo ballare e divertire centinaia e centinaia di fan con una formula originale e vincente: la sera di venerdì 23 dicembre torneranno al The Cage con la loro Trockadance, quella miscela unica che unisce le sonorità dei grandi successi dance degli anni novanta, il pop commerciale, il rock, la comicità e vere e proprie acrobazie musicali. Tutto rigorosamente live al 100%. Questa del The Cage sarà l’ultima occasione del 2022 per ballare con i Gary Baldi Bros, motivo in più per non farsela scappare. La formazione odierna vede la presenza del performer di musical Emiliano Geppetti, che è cantautore e voce del gruppo; dell’insegnante di musica e compositore Carlo Bosco al piano e synth; del batterista e grafico del gruppo Raffaele Commone e dei musicisti Giacomo Parisi alle percussioni, Valerio Dentone al basso e Michele Ceccarini alla chitarra. Apertura porte ore 22. A seguire fino a tarda notte dj-set con Deep Love Factory. Ingresso 10 euro con consumazione.

The Cage, il programma di sabato 24 dicembre

Nonostante la battuta d’arresto che terrà Bobo Rondelli lontano dal palco fino a piena guarigione, il Cage Christmas tiene fede al tradizionale appuntamento e vi invita tutti a ballare e saltare con la musica dei SuRealistas, che vi faranno compagnia oltre la mezzanotte inoltrata, fino al 25 dicembre (e chissà che proprio Bobo non riesca a passare a trovarli...). Nati fra l’Argentina, la Toscana, la Sicilia e la Bosnia, i SuRealistas sono una band come quelle dei tempi che furono, e portano con sé i ritmi latino americani della clave, della cumbia, del son e della tradizione musicale tropicale e indo-americana. Loro sono otto elementi cresciuti a rock, psichedelia, cantautori e letteratura. Otto elementi e nessun leader, un cerchio capace di racchiudere idee, voci e colori di tutti: Jeremìas Cornejo voce, chitarra e ukulele; Joaquìn Cornejo, voce e tastiere; Agustìn Cornejo, voce e chitarra; Mauro La Mancusa, trombe e percussioni; Gianni Valenti, sax tenore e percussioni; Matteo Bonti, basso e voce; Pietro Borsò alla batteria e Simone Padovani o Laura Falanga alle percussioni.

Dopo due tour europei fra Francia, Olanda, Germazia, Slovenia e Ungheria, due album di inediti (SuRealistas e Canta) e tre videoclip, la priorità dei SuRealistas resta quella di tenere gli occhi sempre aperti sul mondo e i piedi sempre pronti a danzare. I loro concerti sono una sorta di rituale, un inno alla vita, al canto e alla danza. E soprattutto a mantenersi fuori dalle righe, divertiti, romantici e curiosi. Apertura porte ore 22. Dopo il concerto fino a tarda notte My Generation – Cage Night Party, ingresso 10 euro con consumazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The Cage, Gary Baldi Bros e SuRealistas nel weekend: il programma del 23 e 24 dicembre

LivornoToday è in caricamento