Unicoop Tirreno, 4.000 spese a domicilio e raccolta fondi di 40.000 euro: il bilancio delle azioni solidali durante il lockdown

La Cooperativa, nei mesi scorsi, ha promosso più iniziative per andare incontro alle esigenze delle persone maggiormente in difficoltà

Circa 4.000 spese consegnate a domicilio senza costi di trasporto in quattro mesi alle persone che non potevano uscire di casa e 40.000 euro di spese sospese: questo il bilancio delle iniziative promosse da Unicoop Tirreno durante la fase di piena emergenza Covid-19. La Cooperativa (presente con 94 punti vendita, 3.800 dipendenti e 600.000 soci in Toscana, Lazio e Umbria e che ha sede a Piombino) ha infatti attivato durante il lockdown servizi rivolti alle persone più bisognose e progetti solidali di raccolta fondi.

Unicoop Tirreno, il bilancio di consegne a domicilio e raccolta fondi

La consegna a domicilio delle spese senza costi di trasporto, in seguito ad un accordo tra Coop, ANCI (Ass. Naz. Comuni Italiani) e Protezione Civile, è stata resa possibile dai protocolli d'intesa siglati da Unicoop Tirreno con decine di Onlus e associazioni locali, attraverso i quali è stato garantito l'ingresso prioritario nei supermercati ai volontari che si recavano a fare le spese rimborsandoli con 5 euro per ogni spesa effettuata, così da contribuire alla copertura dei costi di servizio e trasporto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attraverso l'iniziativa "La Spesa SOSpesa", terminata lo scorso 15 giugno e durante la quale soci e clienti erano invitati a donare 1 o 5 euro alle casse, sono stati invece raccolti 20.000 euro, poi raddoppiati dalla Cooperativa per un valore totale di 40.000 euro. Il ricavato verrà trasformato in buoni spesa e suddiviso tra le associazioni di volontariato territoriali che, a loro volta, li useranno per fare la spesa ai loro assistiti o per acquistare generi di prima necessità per le mense e gli spacci da loro gestiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Fi-Pi-Li, livornese muore a 22 anni dopo lo schianto in moto

  • Coronavirus Toscana, impennata di nuovi casi: 61 positivi ma nessun ricovero in più. Il bollettino di domenica 9 agosto

  • Miss Livorno 2020, Elisa Giuffrida si aggiudica la prima tappa: tutte le premiate

  • Effetto Venezia e dintorni 2020, il programma della manifestazione. Salvetti: "Felici di aver investito per la città"

  • Calambrone, ritrovato il ragazzo scomparso nella mattinata di sabato 8 agosto

  • Coronavirus: due nuovi casi a Livorno, altri 9 positivi e un morto in Toscana. Il bollettino di martedì 4 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento