rotate-mobile
Attualità Fabbricotti

Parco Pasolini, la vicesindaco sull'area di sgambatura per cani: "Non ha mai creato problemi, incontreremo i residenti"

Libera Camici ha preso in carico l'istanza dei 52 firmatari della petizione: "Ho già contatto il portavoce dei cittadini, pronti a sentire le loro rimostranze"

L'istanza dei residenti del quartiere Fabbricotti - che attraverso una raccolta firme hanno chiesto lo spostamento dell'area sgambatura cani collocata nel Parco Pasolini - è sul tavolo degli uffici competenti. A confermarlo è la vicesindaco Libera Camici che sottolinea: "Non è un periodo facile questo per il nostro personale ma, nei giorni scorsi, la mia segreteria ha contattato il portavoce della petizione garantendo un appuntamento a breve termine. Conto di riuscire a incontrare i residenti nel corso della prossima settimana".

libera camici (1)-3

Tra le proposte fatte alla vicesindaco dalla delegazione di residenti c'è anche la possibilità di spostare l'area dedicata agli animali nella parte opposta del parco di viale della Libertà. "Analizzeremo la proposta e cercheremo di capirne la fattibilità - prosegue Camici -, l'importante è non 'spostare' semplicemente il problema ma cercare di risolverlo. Quell'area, del resto, è lì da vent'anni e non ha mai creato problemi a nessuno, c'è da capire da cosa nasce lo scontento manifestato in questi giorni e, nel rispetto di tutti, faremo il possibile per trovare una soluzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Pasolini, la vicesindaco sull'area di sgambatura per cani: "Non ha mai creato problemi, incontreremo i residenti"

LivornoToday è in caricamento