Attualità

Toscana zona gialla, riaperti al pubblico il Museo della Città, il Fattori e Villa Henderson

Le strutture museali saranno nuovamente visitabili nei giorni feriali. Al Museo della Città ultimi giorni per vedere la mostra "Vissi d'arte" sul Novecento

Per effetto del nuovo Dpcm in zona gialla sono finalmente riaperti al pubblico, con tutte le misure necessarie alla prevenzione del Covid-19, i musei. Anche a Livorno, dunque, dove da lunedì 18 gennaio a venerdì 29 gennaio compreso, salvo nuove disposizioni, sarà di nuovo possibile visitare la mostra "Vissi d'Arte" al Museo della Città nei giorni feriali, essendo comunque le strutture museali chiuse al pubblico nei giorni festivi e prefestivi.

Aperti al pubblico il Museo della Città e il Museo Civico Fattori. Lenzi: "Straordinario spaccato di storia dell'arte italiana del Novecento, un'occasione imperdibile"

"Finalmente riapre  la mostra Vissi d'arte, dopo la chiusura dei musei imposta dalle misure contro la pandemia. I livornesi avranno così la possibilità di godere in tutta sicurezza, date le rigorose misure di distanziamento adottate ai Bottini dell'Olio, di uno straordinario spaccato di storia dell'arte italiana del Novecento. Si tratta di un'occasione imperdibile. Sono certo che non verrà sprecata", commenta l'assessore alla Cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi. Sarà anche nuovamente visitabile la sezione arte contemporanea del Museo della Città di Livorno nel complesso Bottini dell'Olio, nonché il Museo civico "G.Fattori a Villa Mimbelli" da martedì 18 gennaio".

Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. Roselli: "Il governo riveda la decisione di chiudere nei giorni festivi, i musei sono luoghi sicuri e gestibili"

E riaprirà al pubblico martedi 19 gennaio anche il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo e, fino al 22 gennaio, osserverà il seguente orario: la mattina dalle  9 alle 13 e il pomeriggio (escluso il venerdi) dalle 15 alle 19.

"Siamo contenti di poter finalmente riaprire le nostre sale - sottolinea Anna Roselli, direttrice del Museo di Villa Henderson - ma auspichiamo che il governo possa ritornare sulla decisione della chiusura nei giorni festivi e prefestivi, come chiede anche Federculture, perché si tratta di una forte limitazione alla possibilità di fruizione delle strutture museali ed espositive. Inoltre, tenuto conto che i musei sono luoghi dove è più semplice controllare e regolare gli accessi, vorremmo che l'apertura non fosse legata al colore delle zone, anche per avere una maggiore stabilità nella programmazione culturale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana zona gialla, riaperti al pubblico il Museo della Città, il Fattori e Villa Henderson

LivornoToday è in caricamento