rotate-mobile
Alimentazione

Alimentazione, proprietà e benefici dei carciofi

Il consumo di questi ortaggi contribuisce al benessere del nostro organismo

I carciofi sono prodotti tipici del mese di gennaio. Questi ortaggi sono ricchi di vitamine, minerali ed antiossidanti, contribuendo a depurare l'organismo e a tenere bassi i livelli di colesterolo. Vediamo di seguito i principali benefici derivati da un loro consumo.

I benefici del carciofo

  • Protegge il fegato: il carciofo ha un’azione epatoprotettiva grazie alla cinarina, sostanza che promuove la funzionalità epatica stimolando la secrezione della bile. Inoltre, sostiene il fegato nella sua funzione di detossificazione dell’organismo ed è un prezioso alleato durante il processo di eliminazione dell’alcol. Quindi, contrasta varie patologie a carico del fegato come epatite, cirrosi ed ittero.
  • Combatte i radicali liberi: grazie al contenuto di polifenoli (soprattutto quercetina e cinarina), carotenoidi (luteina e beta-carotene) e flavonoidi (soprattutto rutina), il carciofo è prezioso, soprattutto se consumato crudo, nel combattere l’azione dei radicali liberi, proteggendo l’organismo dall’invecchiamento cellulare.
  • Abbassa il colesterolo: grazie al contenuto di inulina, uno zucchero complesso, è capace di abbassare il livello del colesterolo cattivo (LDL), stabilizzando quello del colesterolo totale. In questo modo contribuisce alla prevenzione delle malattie cardiovascolari e dell’ipertensione.
  • Abbassa la glicemia: grazie all’acido clorogenico, che contribuisce alla riduzione dell’assorbimento del glucosio intestinale, il carciofo ha la capacità di abbassare i livelli di glicemia nel sangue.
  • Fa bene all’intestino: grazie al ricco contenuto di acqua e fibre il carciofo è utile a mantenere la funzionalità intestinale. In particolare, la presenza di fibra riduce l’accumulo di grassi, stimolando il senso di sazietà, e aiuta il transito intestinale. Questo è il motivo per cui è considerato un ottimo alimento digestivo, e viene spesso inserito nelle diete dimagranti.
  • Protegge il cervello. grazie al ricco contenuto di potassio e di vitamina K, da un lato ha benefici sul cervello, lo protegge dalla degenerazione cerebrale prevenendo la demenza senile, dall’altro è utile per il processo di formazione del tessuto osseo e, quindi, a mantenere in salute l’intero apparato osseo.
  • Combatte la cellulite: grazie al suo effetto diuretico che aiuta a combattere la ritenzione idrica, è un prezioso alleato anche contro la cellulite.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentazione, proprietà e benefici dei carciofi

LivornoToday è in caricamento