rotate-mobile
Fitness

Fitness, allenamento total body: gli esercizi da fare

I consigli per combattere la pigrizia e ritrovare la voglia di mettersi in forma

Praticare regolarmente attività fisica è essenziale non solo per mantenersi in forma, ma anche per la salute. Talvolta, tuttavia, i buoni propositi vengono sovrastati dalla pigrizia, che ci impedisce di allenarci con costanza. Vediamo qualche consiglio per ritrovare la voglia di fare un po' di sano movimento.

Come combattere la pigrizia

Per non farci vincere dalla pigrizia e non perdere la voglia di allenarsi non dobbiamo eccedere con l'attività fisica, che potrebbe farci sentire stanchi e doloranti spingendoci a mollare. Per avere costanza è poi essenziale fissare un impegno con noi stessi, stabilendo orari e numero di allenamenti settimanali: avere delle aspettative realistiche ci aiuterà a non perdere la motivazione, così come individuare obiettivi alla nostra portata.

Per rimanere costanti nell'esercizio fisico, poi, possiamo provare a coinvolgere un amico o un parente. Allenarsi in compagnia è infatti più divertente ed è un ottimo modo per spronarsi a vicenda, così da riuscire a dare sempre il massimo e restituire continuità ai nostri allenamenti.

Un valido aiuto per combattere la pigrizia, infine, è individuare il giusto tipo di allenamento. Il total body leggero, ad esempio, è un ottimo modo per allenare tutto il corpo in modo facile e veloce e ritrovare in fretta energia e voglia di fare.

Total body leggero, i benefici

Il total body, come indica chiaramente il nome, è un tipo di allenamento che riesce a coinvolgere i muscoli di ogni parte del corpo in un'unica sessione. Questa attività consente di aumentare forza e tonicità, potenziare fiato e resistenza, perdere peso e migliorare l'equilibrio. Il modo ideale, quindi, per iniziare a fare attività fisica con costanza ottenendo benefici sia a livello fisico che mentale. 

Gli esercizi da fare

Vediamo un circuito di total body leggero da eseguire facilmente a casa.

Prima di ogni sessione, ricordiamoci sempre di dedicare almeno dieci minuti al riscaldamento, lavorando su muscoli e articolazioni con esercizi di stretching e allungamento. Preparare i muscoli, infatti, è fondamentale per evitare strappi e contratture e allenarsi in sicurezza. 

Poi, con semplici saltelli sul posto o una corsa moderata, passiamo a scaldare anche il resto del corpo.

Dopo aver preparato i muscoli arriva il momento di iniziare il vero e proprio circuito total body. Iniziamo l'allenamento con un minuto di saltelli laterali, poi passiamo allo step, con venti ripetizioni per gamba.

A questo punto, sdraiamoci a pancia in su e lavoriamo su glutei e cosce: sollevando la schiena tenendo le gambe piegate e i piedi e le spalle ben salti a terra, scendiamo e saliamo in venti ripetizioni. Dopo di che, dedichiamoci agli addominali, alzando le gambe perpendicolari al pavimento e facendo venti crunch. 

Poi, sempre restando a terra, sdraiamoci con il viso rivolto verso il pavimento e, poggiandoci su gomiti e punte dei piedi, solleviamo prima una gamba e poi l'altra per altre venti ripetizioni. 

Infine, rimettiamoci in piedi e, con le gambe divaricate e i piedi paralleli, facciamo dieci affondi a sinistra e dieci affondi a destra, tenendo le braccia ben dritte davanti a noi.

Ripetiamo tre volte l'intero circuito con 15 secondi di riposo tra un esercizio e l'altro e, al termine, facciamo ancora un po' di stretching per allungare nuovamente i muscoli.

Una volta acquisita familiarità con il circuito e raggiunti i primi obiettivi, possiamo alzare il ritmo, inserendo nel workout più ripetizioni ed esercizi più impegnativi. L'importante però è lavorare sempre con tranquillità e senza forzare, con movimenti lenti e ben fatt

Inoltre, possiamo utilizzare attrezzi semplici ma molto efficaci, come le fasce elastiche e i pesi, così da incrementare forza resistenza, stando però sempre attenti a non eccedere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fitness, allenamento total body: gli esercizi da fare

LivornoToday è in caricamento