Coronavirus, come combattere l'insonnia: cinque erbe naturali che favoriscono il rilassamento

L'emergenza sanitaria che stiamo vivendo può aumentare i livelli di ansia e stress ostacolando il riposo notturno. Ecco alcuni rimedi per ritrovare un buon sonno ristoratore

L'emergenza Coronavirus ha imposto il distanziamento sociale, con gli spostamenti che rimangono consentiti solamente per esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute. Una condizione che ha ripercussioni anche sul nostro benessere interiore, con un aumento di ansia e stress che ostacola spesso un corretto riposo notturno. Esistono però alcuni rimedi naturali capaci di farci ritrovare un buon sonno ristoratore.

Come combattere l'insonnia: le erbe 

1) La valeriana: aiuta a diminuire i livelli di stress

La valeriana, oltre a profumare l'ambiente e purificare l'aria della nostra casa, è un' ottima alleata contro l'insonnia, rappresentando la pianta anti-stress per eccellenza.

2) La menta: potere rilassante, antidoto all'insoddisfazione

La menta ha importanti effetti calmanti e, grazie al suo potere rilassante, è di grande aiuto quando ci si sente insoddisfatti o delusi.

3) Rosmarino: perfetto per il relax

Il rosmarino si rivela un toccasana quando si è sopraffatti dalla stanchezza. Utilissimo in cucina, allontana lo stress e dà una mano al buon umore.

4) Palma Areca, rilassa e diminuisce la pressione sanguigna

Questa pianta purifica l'aria dentro casa, riducendo i livelli delle sostanze tossiche presenti come il tricloroetilene, la formaldeide e il benzene. E quando respiriamo aria più pulita, la nostra pressione sanguigna si riduce, sentendoci così più rilassati.

5) Gelsomino, un grande alleato del sonno

Il gelsomino ha un forte potere calmante ed è particolarmente indicato per coloro che hanno problemi di insonnia. Recenti studi ne confermano gli effetti positivi anche per coloro che soffrono di ansia e nervosismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento