Albero di Natale in miniatura, idee e consigli

Tutte le soluzioni per rendere magica l'atmosfera anche negli appartamenti più piccoli

Mancano ormai sempre meno giorni a Natale, con le case che si stanno ormai riempiendo di lucine ed addobbi. Immancabile, poi, il classico albero di Natale. Se abbiamo a disposizione poco spazio, possiamo mettere in pratica alcune alternative capaci di dare alla propria abitazione un tocco trendy.

Albero di Natale a parete

Idea originale è quella di fare un albero di Natale a parete. Il design gli consente di adattarsi perfettamente lungo il muro, ma allo stesso tempo i rami e gli aghi donano un effetto 3D pronto ad ospitare tutte le nostre decorazioni preferite.

Albero di Natale in vaso

I rami di pino veri sono una decorazione elegante e green per immergerci in pieno nello spirito natalizio. Possiamo quindi scegliere dei rami secchi da mettere all'interno di un vaso in vetro trasparente con l'aggiunta poi di piccole decorazioni come palline e nastri.

Una piccola foresta di alberi di Natale

Per un risultato di tendenza possiamo prendere tanti piccoli abeti, avvolgerli in stoffe di cotone e posizionarli in un angolo. Dei piccoli addobbi e una catena di luce contribuiranno a creare un effetto romantico. 

Albero di Natale con rami di legno

Un'altra idea green è quella di prendere dei rami di legno di diverse misure in modo da poter ricreare direttamente sul muro la classica forma dell'abete. Per completarlo possiamo utilizzare palline di feltro o cartone e lucine a led.

Albero di Natale adesivo

L'albero di Natale realizzato con l'adesivo è la scelta ideale per far felici i bambini più piccoli. Semplice e facile da costruire, basta munirsi di washi tape, uno scotch di origine giapponese che ha la caratteristica di staccarsi facilmente dal muro una volta terminate le festività. 

Albero di Natale con decorazioni

Anche alcune vecchie decorazioni che non usiamo più possono diventare dei mini alberi di Natale. Al muro o disposti su un mobile, basta posizionarle creando la classica sagoma dell'abete.

Albero di Natale in feltro

Il materiale preferito per realizzare le decorazioni di Natale è senza dubbio il feltro, che può essere utilizzato anche per creare un albero. Facile da realizzare, è l’occasione giusta per trascorrere del tempo in compagnia dei più piccoli che non vedranno l'ora di incollare decorazioni e addobbi. Per costruirlo facilmente basta ricreare la forma dell'abete su un cartoncino, ritagliare il foglio di feltro e dare libero sfogo alla fantasia realizzando palline e addobbi coloratissimi e divertentissimi.

Albero di Natale in lana

Idea veloce e pratica è quella di utilizzare la lana. Non dobbiamo fare altro che prendere un cartoncino e sagomarlo a forma di cono. A questo punto, con un po' di colla vinilica diluita con l'acqua e un pennellino, possiamo iniziare a realizzare il nostro albero. Stendiamo la colla sulla superficie e iniziamo ad avvolgere la lana lungo il cono, una volta completato possiamo decorarlo con perline e decorazioni varie.

Albero di Natale con le luci

Il Natale è il periodo dell'anno in cui le luci non possono mancare in casa, allora perchè non realizzare l'albero direttamente con una catena di luci? Basta prendere quelle a led, posizionarle sul muro ricreando la classica forma dell'abete, fissare dei chiodini e in un attimo avremo un risultato brillante.

Albero di Natale in carta

Se non amiamo gli alberi di Natale tradizionali, ma non vogliamo rinunciarci, un'idea small e originale è realizzarlo con la carta. Basta davvero poco: dobbiamo munirci di un vaso, un bastoncino di legno da fissare al centro e tanti fogli di dimensioni diverse, dal libro al post-it fino ai fogli di quaderno. Il risultato sarà elegante e raffinato!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scope elettriche, i migliori modelli per pulire casa in modo semplice e veloce

  • Pulizie domestiche: come rendere splendenti pavimenti, specchi ed elettrodomestici con l'aceto

  • Come disinfettare i giocattoli dei bambini: i consigli utili

  • Lavastoviglie, come scegliere il modello giusto: la guida

Torna su
LivornoToday è in caricamento