rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Caso Aamps, Sinistra e Pci: "Procedure poco chiare, sostegno ai lavoratori sospesi"

Le reazioni della politica dopo la denuncia di Usb: contestato il provvedimento dell'azienda nei confronti di due dipendenti prossimi al licenziamento

Pci: "Tempestiva revoca del provvedimento per i dipendenti"

Sulla stessa linea anche il Partito comunista italiano che, attraverso una nota della segreteria, esprime solidarietà e sostengo per i dipendenti Aamps sospesi. "Rimaniamo sorpresi nel leggere di un atteggiamento tanto repentino e decisivo portato avanti dall'azienda nei confronti dei due dipendenti - dicono dal Pci -, senza, a quanto si può leggere, accertarsi dell'effettiva dinamica dell'accaduto. Un atteggiamento, questo, grave sopratutto in un'azienda pubblica, che dovrebbe garantire forme di relazioni col personale non dispotiche. Da ciò si evince, secondo noi, il laceramento che vi è stato in questi anni nei rapporti aziendali. Per questo ribadiamo la nostra solidarietà, confidando in una tempestiva revoca del provvedimento per i due dipendenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Aamps, Sinistra e Pci: "Procedure poco chiare, sostegno ai lavoratori sospesi"

LivornoToday è in caricamento