Aamps, rinnovato fino a dicembre il contratto di sette precari

L'annuncio dato dall'Unione sindacale di base: "Una scelta giusta, ma occorre stabilizzare tutti i lavoratori"

A metà settembre, Aamps aveva annunciato che 60 lavoratori "storici" vedranno rinnovato il proprio contratto di lavoro a tempo indeterminato entro il 2021. Una decisione che aveva trovato l'appoggio degli assessori Gianfranco Simoncini che Giovanna Cepparello. Anche i sindacati avevano appreso con soddisfazione questa novità, ricordando però che all'interno dell'azienda dei rifiuti ci sono altri precari che aspettano novità. E per sette di loro, secondo quanto riferito dall'Unione sindacale di base, una novità c'è stata visto che il loro contratto, che sarebbe scaduto il 30 settembre, è stato rinnovato per altri tre mesi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Usb: "Bene così, ma ora vanno rinnovati tutti i contratti dei precari"

Usb applaude la decisione di Aamps, ma tiene a sottolineare alcuni aspetti: "Avevamo fatto notare che il futuro di alcuni lavoratori era incerto e siamo soddisfatti di questi rinnovi. Tuttavia nell'azienda che gestisce i rifiuti ogni mese vengano fatte oltre 1300 ore di straordinario solo per il servizio porta a porta e questo dimostra la necessità di avere un organico all'altezza del compito che viene richiesto. ​Riteniamo che si debbano riconfermare tutti i precari in scadenza, nessuno escluso.  Ribadiamo ancora una volta quanto questa scelta non sarebbe assolutamente un costo per l'azienda ma creerebbe invece un importante precedente nell'ottica di una gestione più trasparente e soprattutto omogenea della forza lavoro in Aamps". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus Toscana: 2 morti, 12 nuovi positivi e 30 guarigioni. Il bollettino di sabato 23 maggio

Torna su
LivornoToday è in caricamento