Cronaca

'Falsi di lusso', la Finanza sequestra 5mila capi contraffatti destinati alla vendita sulle spiagge: avrebbero fruttato 2 milioni di euro

Le Fiamme Gialle hanno denunciato sei persone all'autorità giudiziaria

Sei persone denunciate, oltre 5mila capi di abbigliamento sequestrati. ‘Falsi di lusso' che secondo le stime della Guardia di Finanza avrebbero avuto un valore commerciale superiore ai 2 milioni di euro. Colpo messo a segno dalle Fiamme Gialle in contrasto al commercio illegale, un'operazione che ha consentito di individuare un ingente quantitativo di merce dopo un'attività di intelligence realizzata ‘sul campo' con sopralluoghi, appostamenti e controlli sul territorio, sia lungo gli assi viarie che presso i centri di smistamento posta. 

Traffici e spedizioni sospette, oltre al monitoraggio di piattaforme di vendita online, hanno permesso di identificare i reali destinatari della merce, ricostruendo la cosiddetta ‘filiera del falso'. Oltre 5mila, come detto, gli articoli sequestrati, riportanti marchi quali ‘Dior', Louiss Vuitton', ‘Gucci', ‘Yves Saint Laurent', ‘McQueen' e ‘Chanel'. Parte considerevole, come evidenziato dalle Fiamme Gialle, del rifornimento estivo che i responsabili dello smercio illegale si stavano precostituendo per la vendita al dettaglio lungo le spiagge toscane. Dopo le perizie di rito è stata confermata la contraffazione. La merce avrebbe tratto in inganno anche gli occhi più esperti. Il servizio svolto testimonia dunque l'impegno della Guardia di Finanza anche nel contrasto all'abusivismo e alla contraffazione, condotte illecite che danneggiano il mercato e alimentano i circuiti del lavoro sommerso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Falsi di lusso', la Finanza sequestra 5mila capi contraffatti destinati alla vendita sulle spiagge: avrebbero fruttato 2 milioni di euro
LivornoToday è in caricamento