rotate-mobile
Cronaca Rosignano Marittimo

Rosignano, 77enne rischia di annegare: poliziotto fuori servizio si tuffa e le salva la vita

Il fatto è accaduto alcuni giorni fa allo stabilimento balneare Bagni Caletta, si trattava di una turista fiorentina di 77 anni

Non c'ha pensato due volte e, non appena ha visto che c'era una donna in difficoltà tra le onde, si è gettato in acqua per aiutarla e dare una mano al bagnino che, insieme ad altre persone presenti, era intervenuto poco prima. Protagonista dello straordinario gesto, verificatosi intorno alle 10.30 dello scorso 16 agosto allo stabilimento balneare 'Bagni Caletta' di Rosignano Solvay, è stato l'agente di polizia Massimiliano Pasquini, assistente capo coordinatore in forza alla questura di Roma. 

Compresa la pericolosità della situazione l'operatore di polizia è intervenuto per soccorrere la donna, una turista fiorentina del 1945, gettandosi in mare. Una volta trasportata a riva dallo stesso poliziotto e dal bagnino, con l'ausilio di altre persone presenti al momento, la donna è stata adagiata in posizione laterale di sicurezza per consentire la liberazione delle vie respiratorie ostruite dall'acqua. Alla 77enne, in stato cianotico con assenza di respiro, Pasquini insieme al bagnino della spiaggia ha praticato le prime manovre di rianimazione fino a che non è stata per fortuna ripristinata l'attività respiratoria. La 77enne, arrivati i soccorsi e monitorati i parametri vitali, è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Cecina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, 77enne rischia di annegare: poliziotto fuori servizio si tuffa e le salva la vita

LivornoToday è in caricamento