rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca

Venturina Terme, aggredisce un carabiniere con un calcio alla testa e tenta di fuggire dal posto di blocco: arrestato

Per l'uomo, un 50enne, è scattata anche la perquisizione domiciliare. A casa sono stati trovati 2 grammi di cocaina

Un 50enne italiano è stato arrestato dai carabinieri per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio da cui è partito tutto è accaduto a Venturina Terme, in località Cafaggio. L'uomo, infatti, che stava viaggiando a bordo di una moto, è stato fermato per un normale controllo alla circolazione stradale. I militari dell'Arma hanno però notato che il 50enne mostrava segni di insofferenza e agitazione, per cui hanno deciso di perquisirlo per verificare se detenesse o meno sostanze stupefacenti. 

L’uomo però si è opposto in modo concitato, prima tentando di risalire a bordo della sua moto per allontanarsi, poi ingaggiando una colluttazione con i militari, uno dei quali in particolare è stato colpito con un violento calcio al capo. L'uomo è stato quindi bloccato e condotto in caserma e la perquisizione, estesa anche al suo domicilio, ha permesso di rinvenire oltre due grammi di cocaina. Nei confronti del 50enne è scattato anche il ritiro della patente e il sequestro del mezzo, che è risultato essere senza assicurazione. Per il carabiniere colpito, invece, sette giorni di prognosi dopo esser ricorso alle cure del pronto soccorso di Piombino. Il 50enne dopo l'udienza di convalida è stato posto ai domiciliari e segnalato alla prefettura come assuntore di stupefacenti. Gli è stata inoltre ritirata cautelativamente un'arma regolarmente detenuta.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venturina Terme, aggredisce un carabiniere con un calcio alla testa e tenta di fuggire dal posto di blocco: arrestato

LivornoToday è in caricamento