Cronaca Shangay-Corea / Via Don David Albertario

Aggredì e tentò di strangolare una donna in Corea, 48enne denunciato e condotto in carcere

L'uomo, già sottoposto alla misura della libertà controllata, si era scagliato anche contro un'anziano intervenuto in difesa della 39enne. Adesso dovrà rispondere di minacce e lesioni

È stato condotto in carcere il 48enne che nella serata del 26 agosto aveva tentato di strangolare una donna e aggredito un anziano accorso in sua difesa. L'uomo, che aveva già a suo carico la misura della libertà controllata, è stato anche denunciato per minacce e lesioni. Secondo quanto ricostruito, il malvivente si sarebbe scagliato, in via Don Albertario  (Corea), contro una donna che stava portando fuori il suo cane. In quel momento un 76enne, che ha assistito alla scena, ha preso le difese della malcapitata ma è stato colpito con calci e pugni dall'aggressore. 

Il 48enne, in un primo momento, era stato denunciato solamente per non aver rispettato la misura a suo carico. Una volta venuta a conoscenza di quanto accaduto, il magistrato di sorveglianza, Paola Boni, ha convertito la libertà controllata in detenzione in carcere disponendo che l'uomo venisse accompagnato alle Sughere. La donna e l'anziano aggrediti invece sono stati refertati al pronto soccorso con 10 e 7 giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredì e tentò di strangolare una donna in Corea, 48enne denunciato e condotto in carcere

LivornoToday è in caricamento