Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via della Cinta Esterna

Fermato a bordo di un'auto rubata, aggredisce tre poliziotti durante il controllo: arrestato

Per un 26enne tunisino sono scattati i domiciliari. A bordo della vettura era presente anche una livornese di 31 anni, denunciata per ricettazione e multata per guida con la patente scaduta

È di tre agenti feriti, un arrestato e una denunciata il bilancio di un controllo effettuato ieri mattina, lunedì 15 marzo, in via della Cinta Esterna. I poliziotti hanno rintracciato un'auto, con all'interno una livornese di 31 anni e un tunisino di 26, di cui era stato denunciato il furto poco prima. La vettura è stata immediatamente fermata e, subito dopo, sono scattati gli accertamenti nei confronti dei due occupanti.

È stato a questo punto che l'uomo si è scagliato contro gli agenti aggredendoli e costringendoli, successivamente, a ricorrere alle cure del personale medico. Il 26enne, che nascondeva un coltello nel giubbotto, è stato immobilizzato e arrestato per resistenza e lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale. Su disposizione del pm di turno è stato sottoposto ai domiciliari. Nei suoi confronti sono scattate anche due denunce: una per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere e una, in concorso con la 31enne, per ricettazione. Quest'ultima è stata anche multata per guida con patente scaduta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato a bordo di un'auto rubata, aggredisce tre poliziotti durante il controllo: arrestato

LivornoToday è in caricamento