rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Addio ad Alberto Cavallini, ex operaio del Cantiere e gestore del Circolo Nautico Orlando

Dal 1999 al 2004 anche l'esperienza in politica come consigliere comunale, eletto in quota Ds. Si è spento a 75 anni dopo aver combattuto con un male incurabile

Si è spento a 75 anni dopo aver combattuto con un male incurabile Alberto Cavallini, 75 anni, ex operaio del Cantiere e da quasi venti anni gestore, insieme alla moglie Laura, del Circolo Nautico Orlando. Sindacalista Uil, conosciutissimo anche per la sua attività politica - prima nel Partito Socialista e poi consigliere comunale eletto nel 1999 in quota Ds nell'ultimo mandato dell'era Lamberti -, la notizia ha fatto rapidamente il giro della città, mentre sui social sono comparsi i primi messaggi di cordoglio degli amici di sempre e di chi, più giovane, ne apprezzava la cordialità e il piacere di condividere esperienze e visioni future della città.

Dai primi anni Duemila aveva in gestione il Circolo Nautico Orlando, al Molo mediceo, un punto ristoro - e non solo - fortemente voluto da alcuni ex operai del Cantiere in uno dei posti più suggestivi e affascinanti di Livorno. Un'attività portata avanti con passione dove, tra un piatto tipico, un bicchiere di vino e un caffé, si disquisiva di politica e storia del Cantiere e si parlava del futuro della sua amata Livorno. 

(foto Circolo Nautico Orlando)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ad Alberto Cavallini, ex operaio del Cantiere e gestore del Circolo Nautico Orlando

LivornoToday è in caricamento