rotate-mobile
Cronaca

Livorno piange Alberto Bucci, lo striscione degli ultras: "Noi non ti scorderemo mai"

Al Pala Macchia il saluto degli Sbandati 1987 prima della partenza per Bologna e l'omaggio allo storico coach alla camera ardente

"Alberto, Noi non ti dimenticheremo mai". La firma sul mega striscione comparso questa mattina fuori dal Pala Macchia è degli Sbandati 1987, lo storico gruppo ultras della Libertas Livorno che ha voluto rendere così omaggio all'indimenticato coach scomparso sabato 9 novembre dopo una lunga malattia combattuta con forza ed estrema dignità. Una rievocazione dello striscione esposto durante le semifinali di quella incredibile stagione 1988-89, quando la società gialloblù targata Enichem si vide privare di uno scudetto già vinto contro la Philips Milano per il famoso canestro non convalidato ad Andrea Forti sul fil della sirena. Un saluto commosso, come si evince anche dal post sulla pagina Facebook degli Sbandati 1987, prima della partenza per Bologna, dove alcuni tifosi hanno omaggiato il loro coach nella camera ardente allestita nella sala Tassinari di palazzo D'Accursio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno piange Alberto Bucci, lo striscione degli ultras: "Noi non ti scorderemo mai"

LivornoToday è in caricamento