rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Polizia Livorno, Alfredo Matteucci è il nuovo vicario del questore: "Pronto a dare il mio contributo"

Ex capo di gabinetto a Roma, avrà la supervisione degli uffici prevenzione generale e soccorso pubblico e immigrazione

È Alfredo Matteucci, 56 anni ed ex capo di gabinetto a Roma, il nuovo vicario del questore di Livorno. Al suo attivo ha una larga esperienza di pianificazione e gestione  dell'ordine e della sicurezza pubblica in numerosi grandi eventi come il Giubileo del 2000. Funzionario di alta specializzazione e formazione, è stato vice comandante del Nucleo operativo centrale di sicurezza (Nocs), il reparto speciale della polizia. Matteucci è stato presentato oggi, venerdì 10 dicembre, nella caserma Labate viale Boccaccio dal questore  Roberto Massucci: "È un onore annoverare tra di noi un funzionario di grande spessore che rappresenterà un valore aggiunto per la città e la provincia. Il nuovo vicario si inserisce in un contesto si grande valore professionale e la sua esperienza sarà messa a disposizione della realtà livornese". 

"Sono pronto a dare il mio contributo - le parole di Matteucci - per intercettare al meglio le esigenze e i bisogni della comunità. Non conosco ancora bene Livorno, ma da un primo giro mi sembra una città molto bella. Sicuramente ci sono dei problemi che andranno migliorati e farò di tutto per cercare di risolverli, il tempo poi valuterà il mio operato". 

Matteucci supervisionerà anche gli uffici prevenzione generale e soccorso pubblico e immigrazione, diretti dal vicequestore aggiunto Claudio Cappelli: "Compito della polizia è sempre quello di dare ascolto e attenzione alle persone che hanno particolari difficoltà. Farò il massimo per risolvere tutti i problemi che mi verranno segnalati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Livorno, Alfredo Matteucci è il nuovo vicario del questore: "Pronto a dare il mio contributo"

LivornoToday è in caricamento