rotate-mobile
Cronaca Collesalvetti

Collesalvetti | Volontaria della Pubblica assistenza sfida il maltempo e salva tre canine che stavano annegando: "Grande emozione"

Il bellissimo gesto di Lisa Bellandi: "Avevo l'acqua alle ginocchia ma non ci ho pensato due volte. I padroni mi hanno ringraziato, è stato tutto bellissimo"

Quando ha visto quelle tre canine che rischiavano di morire annegate non ci ha pensato due volte: rischiando di essere travolta dalla corrente le ha salvate riconsegnandole ai padroni. Il bellissimo e coraggioso gesto è stato compiuto, nella notte tra il 2 e 3 settembre, da Lisa Bellandi, volontaria da 16 anni della Pubblica assistenza di Collesalvetti nonché formatore sanitario dell'associazione. Anche il territorio colligiano infatti è stato duramente colpito dal nubifragio che si è abbattuto su tutta la Toscana giovedì sera. Acqua e fango hanno inondato le strade del comune colligiano, comprese quelle nelle vicinanze di via Colliromboli dove gli animali erano custoditi all'interno di un box per i cacciatori. 

"La figlia del proprietario deve aver chiamato sia la protezione civile che la Pubblica assistenza - racconta Lisa -, così il presidente mi ha telefonato per dirmi cosa stava succedendo e che non riusciva a capire da dove provenissero i latrati. Io ero uscita da poco dalla mia abitazione perché ero andata a controllare la mia auto e così mi sono messa sulle tracce di quei cani che stavano chiedendo aiuto. L'acqua mi arrivava fino alle ginocchia ma ho continuato a camminare fino a quando non ho trovato il box". 

Inizialmente la paura di Lisa era che solamente uno fosse sopravvissuto: "Vedevo solo lui con la testa fuori dall'acqua e quindi all'inizio ho pensato al peggio. Poi ho visto gli altri due terrorizzati che erano riusciti a salire sulla cuccia. Sono riuscita ad aprire il box e a portare tutti in salvo e a consegnarli, poco dopo, ai proprietari che mi hanno ringraziato tantissimo per quanto fatto". 

Lisa non ha mai avuto paura per la propria incolumità anche se quelli che ha passato sono stati momenti di grande tensione: "La corrente era forte e se fossi caduta avrei rischiato di essere trascinata o di sbattere la testa da qualche parte. Fortunatamente non è stato così e sono felice di quanto fatto. Sicuramente per me è stato un intervento diverso da quelli che faccio di solito". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collesalvetti | Volontaria della Pubblica assistenza sfida il maltempo e salva tre canine che stavano annegando: "Grande emozione"

LivornoToday è in caricamento