Post alluvione, inaugurata la nuova piazza delle Carrozze. Salvetti: "Ora è un luogo più sicuro"

In due anni sono stati destinati ai lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza circa 3 milioni di euro. Alla cerimonia, oltre al sindaco, presenti il governatore della Toscana Enrico Rossi e il consigliere regionale Francesco Gazzetti

A due anni dall'alluvione che il 10 settembre 2017 ha devastato la città di Livorno, piazza delle Carrozze, uno dei luoghi simbolo di quella tragedia costata la vita a otto persone, è stata restituita ai cittadini, nella mattina del 22 luglio, con una cerimonia ufficiale. A tagliare il nastro il sindaco Luca Salvetti, il presidente della Toscana Enrico Rossi, il consigliere regionale Francesco Gazzetti, il vescovo Simone Giusti, il prefetto Gianfranco Tomao, l'assessore regionale all'Istruzione, Cristina Grieco e il presidente del consiglio comunale di Livorno Pietro Caruso. "Quella che oggi restituiamo alla città è una piazza più bella ma, soprattutto, più sicura - ha dichiarato il primo cittadino - grazie al grosso impegno della Regione, del commissario e dell'amministrazione comunale che hanno lavorato in sinergia per portare a termine i lavori". Lavori che sono costati circa 3 milioni di euro e che fanno parte di un intervento più consistente che ha coinvolto diverse zone della città colpite dalla furia dell'acqua e che ha visto l'impiego di 75 milioni di euro in totale. I primi 7,5 sono stati destinati agli interventi di somma urgenza, altri 25 ai lavori urgenti e i restanti impiegati in interventi di riduzione del rischio idraulico.

Inaugurazione piazza delle Carrozze  (2)

Rossi: "Lavori fatti per evitare nuovi danni in caso di forti piogge"

"L'alluvione di due anni fa, ci hanno detto i tecnici, ha rappresentato un episodio straordinario - le parole di Rossi - ma non possiamo ignorare i forti cambiamenti climatici in corso che ci portano a interrogarci su eventi di questo genere e sulla loro frequenza. È necessario quindi trovare il modo di intervenire andando secondo natura e non contro natura. Lo sforzo fatto è stato proprio quello di fare le cose secondo natura per evitare che, anche di fronte ad un'altra alluvione, si verifichino i danni di due anni fa".

Inaugurazione piazza delle Carrozze  (14)

Gli interventi strutturali effettuati 

A spiegare il tipo di interventi effettuati è stato l'ingegnere Alessio Bozzi, dell'ufficio ingegneria strutturale del comune di Livorno, che ha seguito il progetto idraulico realizzato dal collega Pietro Chiavaccini: "In piazza delle Carrozze abbiamo, prima di tutto, allargato il letto del Rio Stringaio che al momento dell'alluvione aveva una sezione di 1 metro di larghezza per 1,5 di altezza. Adesso è stato portato a 3,50 metri di larghezza per 2,50 metri di altezza. L'intervento continua poi fino a valle con il posizionamento di muri prefabbricati di cemento armato sul lato destro del rio e di scogliere sul lato sinistro con lo scopo di proteggere e contenere il corso d'acqua in caso di alluvione. In piazza, inoltre, sono state installate delle grate di grandi dimensioni che, in caso di allerta meteo con codice rosso, possono essere smontate per permettere all'acqua di defluire più rapidamente. Infine di fronte al bar "Caffè Bardi" - collocato accanto a dove sorgeva un ristorante irrimediabilmente danneggiato dall'alluvione - è stato innalzato un muretto che ha lo scopo di barriera protettiva".

Inaugurazione piazza delle Carrozze  (4)

I residenti: "Questa piazza è un simbolo della città"

"Dopo qualche vicissitudine e con un po' di ritardo abbiamo finalmente la nostra piazza - racconta Oreste Pulcinelli che di fronte all'edicola di piazza delle Carrozze aspetta in compagnia di altri residenti del quartiere il taglio del nastro -. Questo luogo è un simbolo della città ed era doloroso vederlo in quelle condizioni. Non è soltanto il punto di partenza della funicolare che porta al Santuario di Montenero ma è soprattutto una piazzetta molto vissuta dai residenti perché qui ci sono tutti i servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato topo in una trappola, l'Asl chiude il laboratorio di pasticceria Piccoli Piaceri

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • Trovato in overdose nel bagno di un locale, 30enne salvato dal medico del 118

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

Torna su
LivornoToday è in caricamento