rotate-mobile
Cronaca

Morì a 17 anni in un incidente, il cuore degli amici di Andrea: donazione al Comune per la sicurezza stradale

Il gesto in ricordo del giovane scomparso nel giugno del 2020 porterà all'installazione di uno specchio stradale all'altezza dell'incrocio di via dei Pensieri dove perse la vita

Una donazione al Comune in ricordo di 'Gas', come era soprannominato Andrea Matteucci, il giovane di 17 anni che nel giugno del 2020 perse la vita a causa di un incidente stradale avvenuto all'incrocio tra via dei Pensieri e via Machiavelli. Un impatto tremendo, quello che si verificò in piena notte domenica 28 giugno tra lo scooter del 17 enne e un'auto che proveniva in direzione contraria, a seguito del quale le condizioni del ragazzo apparvero subito critiche. La corsa in ospedale purtroppo fu vana e Andrea morì poco dopo essere arrivato al pronto soccorso. 

Festival di teatro e disabilità, i Mayor Von Frinzius trionfano a Monza: "Dedicato ad Andrea Matteucci"

Un gruppo di ragazzi amici di Andrea nell'ottobre scorso hanno fatto pervenire al Comune di Livorno la volontà di effettuare una donazione di circa 250 euro, frutto della somma raccolta con la vendita di alcune magliette con la foto del loro amico, finalizzata a installare nella zona dell'incidente, o in zona sud di Livorno, uno specchio stradale. Un gesto importante, per ricordare il ragazzo e per lanciare un segnale di primissimo piano nei confronti dell'importanza della sicurezza stradale.  Il Comune, ricevuta la donazione, ha già dato mandato alla ditta affidataria, Avr spa, di procedere con l'installazione della cartellonistica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì a 17 anni in un incidente, il cuore degli amici di Andrea: donazione al Comune per la sicurezza stradale

LivornoToday è in caricamento