Cronaca

Senza cibo da giorni, in tv l’anziano aiutato dalla polizia: "Grazie ai miei nuovi angeli custodi"

Alfredo, 86 anni, ha raccontato quanto accadutogli alle telecamere di "Estate in diretta": "Bisogna sempre avere fiducia nelle forze dell'ordine"

"Grazie ai miei nuovi angeli custodi che mi hanno aiutato in un momento di difficoltà, bisogna sempre avere fiducia nelle forze dell'ordine". Inizia così il ringraziamento che Alfredo, l'anziano rimasto senza cibo e che ha chiesto l'intervento della polizia, ha voluto fare in televisione agli agenti Andrea Maio ed Emanuele Giugliano. Entrambi non ci hanno pensato due volte ad andare in suo soccorso appena ricevura la segnalazione. L'anziano, 86 anni rimasto vedovo e con alle spalle un passato da lavoratore nel porto, è stato raggiunto dalle telecamere di un'"Estate in diretta" (qui il video completo della puntata) alle quali ha raccontato la sua storia tessendo le lodi dei due poliziotti. 

Immagine-46-2

Questi ultimi, a loro volta, hanno spiegato come siano subito andati in aiuto di Alfredo: "Quando siamo entrati ci siamo diretti in cucina e abbiamo subito capito la situazione. Così uno di noi è rimasto a fare compagnia all'anziano mentre l'altro è subito andato a comprargli qualcosa da mangiare. Dopo gli abbiamo cucinato e siamo rimasti con lui durante la cena. Era molto contento per quanto fatto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza cibo da giorni, in tv l’anziano aiutato dalla polizia: "Grazie ai miei nuovi angeli custodi"

LivornoToday è in caricamento