Cronaca

Ardenza, Aci Livorno sul caos marciapiedi e parcheggi: "Scelte assurde e pericolose"

"I restringimenti realizzati sono completamente illogici", sostiene Riccardo Heusch di Aci. "Quando riaprirà il distretto sanitario sarà ancora peggio"

Proseguono in via San Simone, e più in generale ad Ardenza, le proteste la sottrazione di posti auto in seguito ai recenti lavori di rifacimento dei marciapiedi. E sulla questione interviene anche l'Automobile Club Livorno che ha raccolto lamentele e richieste dei residenti. "Abbiamo riscontrato una situazione di estremo disagio per gli abitanti del quartiere Ardenza - fa sapere in una nota Riccardo Heusch, presidente Commissione Traffico e Mobilità AC Livorno -, disagio che è già stato evidenziato dai residenti nelle scorse settimane. L'operazione di rifacimento dei marciapiedi infatti si è trasformata, specie all'altezza degli attraversamenti pedonali, in una sequela di scelte progettuali illogiche ed inefficienti. Sono venuti a crearsi dei restringimenti di carreggiata davvero assurdi che rappresentano un vero e proprio pericolo sia per i mezzi in transito, sia per l'incolumità degli stessi pedoni che in questi punti si ritrovano troppo a contatto con le vetture e gli scooter".

sansimone2-2

Heusch: "Persi 30 posti, la situazione peggiorerà con la riapertura del distretto sanitario"

Come se non bastasse, segnala ancora ACI Livorno, oltre al danno la beffa: i residenti, che si sono riuniti nel frattempo in un comitato ad hoc, nella speranza di riuscire a tutelare i propri diritti, lamentano appunto la perdita di almeno una trentina di posti auto. "L'allargamento dei marciapiedi, così come da progetto approvato della precedente amministrazione a guida 5 Stelle, era stato giustificato dall'esigenza di far transitare in contemporanea e nei due sensi altrettante carrozzine per il trasporto dei disabili - spiega ancora Heusch -. In zona, però, non è previsto neanche uno spazio destinato alla sosta speciale per i portatori di handicap. Anzi, lungo un intero lato di via San Simone è stata realizzata una fila di parcheggi per motorini, decisamente sottoutilizzati. Una criticità che in futuro, se lasciata così com'è, con la prevista riapertura del vicino distretto sanitario di via del Mare, sarà poi destinata ad acuirsi ulteriormente".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ardenza, Aci Livorno sul caos marciapiedi e parcheggi: "Scelte assurde e pericolose"

LivornoToday è in caricamento