rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Stagno

Stagno, vandali danneggiano l'area di sgambatura per cani. Giommetti: "Indignata per quanto accaduto"

L'assessore ai lavori pubblici di Collesalvetti ha condannato l'ignobile gesto: "L'avevamo sistemata soltanto qualche giorno fa, sporgeremo denuncia contro ignoti"

Incivili. Non potrebbero essere chiamati diversamente i vandali che, nella notte tra giovedì 28 e venerdì 29 maggio, hanno preso di mira l'area di sgambatura cani a Stagno. Recinzioni divelte, cancello di ingresso rotto, sedie spaccate e gettate in mezzo ai campi. Questo l'ignobile spettacolo che si sono trovati davanti i cittadini che, soltanto pochi giorni fa, avevano assistito alla sistemazione dell'area da parte del Comune di Collesalvetti. "Sporgeremo denuncia contro ignoti - commenta l'assessore ai Lavori pubblici, Mila Giommetti -, sono indignata per quanto accaduto". Amarezza e delusione sono state espresse anche dal primo cittadino Adelio Antolini che, al momento, viste le tante priorità presenti sul territorio, non si è pronunciato sui tempi di ripristino dell'area.

Vandali all'area di sgambatura cani di Stagno

"Tutto il settore operaio - sottolinea ancora l'assessore -, dal 18 maggio, dopo due mesi di blocco obbligatorio, è impegnato nella manutenzione delle aree verdi, così da poterne consentire la riapertura. Nello specifico, a Stagno, fino a ieri, sono stati tagliati ben 37mila metri quadri di erba. Proprio in questi giorni, l'area era stata pulita e messa in sicurezza con la sistemazione della recinzione e del cancello di accesso. Adesso invece tutto il nostro lavoro è stato vano". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stagno, vandali danneggiano l'area di sgambatura per cani. Giommetti: "Indignata per quanto accaduto"

LivornoToday è in caricamento