menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciano all'interno di una casa occupata abusivamente, in una scarpa nascondevano 13mila euro: arrestate tre persone

Operazione della squadra mobile in via Garibaldi. All'interno dell'abitazione sono stati trovati anche alcuni monili in oro, telefoni cellulari e un bilancino di precisione

Due cittadini di origine tunisina del 1994 e uno del 1992 sono stati arrestati, nel pomeriggio del 3 giugno, dalla squadra mobile per detenzione di sostanza stupefacende ai fini di spaccio. Le indagini sono iniziate grazie alla segnalazione di alcuni cittadini che hanno denunciato alla centrale operativa attività sospette in un appartamento in via Garibaldi. Gli agenti hanno quindi deciso di effettuare un controllo nell'abitazione scoprendo che questa era occupata abusivamente dai malviventi, tutti con precedenti per droga e reati contro il patrimonio. I tre, secondo quanto emerso, utilizzavano l'alloggio come base logistica per lo spaccio cercando così di tenere "pulito" il loro appartamento nel quale avevano la misura dell'obbligo di dimora dalle 21 alle 7. 

Una volta entrati i poliziotti hanno notato su un tavolo della sala una bilancina di precisione con residui di polvere bianca e vicino alcuni involucri già confezionati di cocaina pronta per essere immessa sul mercato cittadino. Inoltre, occultati all'interno di una scarpa, sono stati trovati circa 13mila euro in contanti. La perquisizione ha dato modo agli agenti di rinvenire anche alcuni monili in oro, diversi telefoni cellulari e altre dosi di droga all'interno di uno scooter. I malviventi, processati per direttissima, sono stati condannati alla misura cautelare personale dell'obbligo di firma per cinque giorni settimanali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento