menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinò una tabaccheria in via Garibaldi, arrestato 40enne livornese

L'uomo è già in carcere poiché il 16 ottobre era stato sorpreso alla stazione con una pistola rubata e "colpo in canna" nascosta in un trolley

Il 6 ottobre, armato di pistola e con il volto travisato, aveva rapinato una tabaccheria in via Garibaldi puntando l'arma in faccia al dipendente e facendosi consegnare quanto contenuto nel fondo cassa, circa 500 euro. A distanza di quasi un mese dal colpo messo a segno, la squadra mobile, grazie a un accurato lavoro di indagine reso particolarmente complicato  dall'assenza di sistemi di videosorveglianza efficienti, è riuscita a scoprire l'identità del malvivente. Si tratta di un 40enne livornese, noto pregiudicato, rintracciato grazie alla conoscenza degli agenti degli ambienti della criminalità locale e alle testimonianze fornite al momento della rapina. 

L'uomo, al momento della notifica dell'arresto, si trovava già in carcere poiché il 16 ottobre era stato sorpreso alla stazione di Livorno con un trolley nel quale nascondeva una Beretta rubata, munita di slitta per alloggiamento di silenziatore sulla parte terminale della canna, con tanto di "colpo in canna" ed altri due proiettili nel caricatore. Per lui erano scattate le manette ai polsi e il giudice aveva diposto il suo trasferimento alle Sughere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Enogastronomia, arriva a Livorno la Scuola europea di sommelier

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento