rotate-mobile
Cronaca

Su un'auto rubata, provò a sfondare l'ingresso del Cage: arrestato latitante ricercato per tentato omicidio

Decisive le indagini dei carabinieri. L'uomo si era reso irreperibile dal dicembre 2021

Era il 19 dicembre dell'anno scorso quando un uomo, a bordo di un'Opel Astra risultata poi rubata, provò a sfondare l'ingresso del The Cage in via del Vecchio Lazzeretto finendo la sua corsa nei campi in via San Marino, non molto distante dal locale. Subito dopo scappò abbandonando l'auto e di lui si persero le tracce. Oggi, giovedì 23 giugno, i carabinieri del Norm di Livorno, a distanza di sei mesi dall'accaduto, lo hanno rintracciato e arrestato. 

Grazie ai video di sorveglianza del locale e ad alcune testimonianze, è stato possibile scoprire che l'uomo prima di sfondare le transenne del The Cage avrebbe esplicitamente minacciato il personale addetto alla sicurezza del locale di compiere l'azione di cui si sarebbe reso responsabile poco dopo. Grazie alle indagini dei carabinieri è stato scoperto che si tratterebbe di un soggetto domiciliato in provincia di Foggia, ricercato dal 14 maggio 2021 poiché pochi giorni prima "si era reso responsabile di un tentato omicidio nel mercato coperto di Cerignola (Foggia)" fanno sapere i militari dell'Arma. In esecuzione del provvedimento dell'autorità giudiziaria del comune pugliese, l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su un'auto rubata, provò a sfondare l'ingresso del Cage: arrestato latitante ricercato per tentato omicidio

LivornoToday è in caricamento