rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca San Jacopo / Borgo dei Cappuccini

Borgo Cappuccini: minaccia e aggredisce i carabinieri: livornese arrestato

I militari dell'Arma, chiamati per una lite domestica, sono stati pesantemente insultati da un 43enne che ha anche tentato di colpirli con una bottiglia

Un cittadino livornese di 43 anni è stato arrestato, nel pomeriggio del 26 maggio, dai carabinieri di Livorno per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. I militari dell'Arma sono intervenuti in un'abitazione in zona Borgo Cappuccini per una segnalazione di una lite domestica. Arrivati sul posto vi hanno trovato il 118 che stava prestando le prime cure a un 71enne cardiopatico riverso a terra. Nell'appartamento era presente anche il figlio dell'anziano che, alla vista dei carabinieri, prima li avrebbe aggrediti verbalmente con offese e minacce, dopo si sarebbe scagliato contro di loro con una bottiglia di plastica da due litri. A quel punto i militari dell'Arma non hanno potuto far altro che fermare il 43enne e arrestarlo. Per l'uomo, dopo il processo per direttissima, è scattato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Cappuccini: minaccia e aggredisce i carabinieri: livornese arrestato

LivornoToday è in caricamento