Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Garibaldi / Piazza Garibaldi

Espulso da Lampedusa, sorpreso a spacciare in piazza Garibaldi dalla polizia: arrestato 28enne

L'uomo è stato notato mentre vendeva hashish a un 21enne livornese. Da un controllo è emerso che era rientrato illegalmente in Italia

Gli agenti della squadra volante dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della polizia di Stato, diretti dal commissario capo Claudio Cappelli, lo hanno fermato mentre stava spacciando e da un controllo è risultato che si trattava di un 28enne di origine tunisina, "socialmente pericoloso", espulso alcuni mesi fa dopo il suo arrivo a Lampedusa e rientrato illegalmente in Italia. 

L'uomo si trovava in piazza Garibaldi dove stava vendendo hashish a un 21enne livornese. Quest'ultimo è stato segnalato come consumatore abituale mentre il malvivente è stato arrestato per immigrazione clandestina e denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Per entrambi è scattata anche la sanzione amministrativa per non aver rispettato le norme anti contagio Covid dal momento che nessuno dei due aveva validi motivi per trovarsi fuori di casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso da Lampedusa, sorpreso a spacciare in piazza Garibaldi dalla polizia: arrestato 28enne

LivornoToday è in caricamento