rotate-mobile
Cronaca Ospedale / Viale Vittorio Alfieri, 36

Nascondevano la droga in casa: arrestati

Blitz dei carabinieri. Nell'abitazione di una coppia oltre a 200 grammi di cocaina, è stato scoperto anche un allaccio irregolare alla corrente elettrica

Un uomo di origine tunisina e una donna livornese sono stati arrestati dai carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti.

I militari dell'Arma hanno fermato il cittadino straniero, già noto alle forze dell'ordine, lungo viale Ippolito Nievo e si sono fatti accompagnare nella sua abitazione di viale Alfieri. Durante la perquisizione, al tunisino sono stati trovati addosso circa 800 euro in contanti provenienti, con tutta probabilità, dall'attività di spaccio di stupefacenti. Una volta all'interno dell'appartamento dove era presente la compagna dell'uomo, i carabinieri hanno trovato 243 grammi di cocaina e, aiutati dal personale dell'Enel, hanno notato delle anomalie relative al dispositivo contatore della corrente, che sembrava palesemente manomesso. In base a quanto scoperto, per la donna sono scattati gli arresti domiciliari mentre l'uomo è stato condotto in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondevano la droga in casa: arrestati

LivornoToday è in caricamento